Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo tutte le nuove offerte di lavoro
E' gratis e ti consentirà di candidarti tra i primi
Iscriviti alla newsletter per ricevere le offerte di lavoro e Candidarti subito. E' gratuita.
Privacy e Termini di Utilizzo
1 Milione di fan ci Preferisce
bando concorso assistente sociale domanda comuneL’Unione Val D’Enza ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo determinato di quattro figure per il profilo di Istruttore direttivo – Assistente sociale, presso il Servizio sociale integrato dell’Unione Val d’Enza (Bibbiano, Campegine, Canossa, Cavriago, Gattatico, Montecchio Emilia, Sant’Ilario d’Enza, San Polo d’Enza) e l’ASP Azienda Pubblica di Servizi alla Persona Carlo Sartori.

.



guaonl

Posti messi a concorso

I posti messi a concorso sono così suddivisi:
  • 3 posti a 36 ore settimanali per l’ASP Carlo Sartori;3 posti a 36 ore settimanali per l’ASP Carlo Sartori;
  • 1 posto a 20 ore settimanali per il Servizio Sociale Integrato dell’Unione Val d’Enza.

Requisiti

Ai candidati è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:
  • essere cittadini italiani o di uno Stato membro dell’Unione Europea;essere cittadini italiani o di uno Stato membro dell’Unione Europea;adeguata conoscenza della lingua italiana, parlata e scritta;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • idoneità fisica all’impiego e alle mansioni;godimento dei diritti civili e politici;
  • essere in regola con le norme concernenti gli obblighi militari;
  • non avere riportato condanne penali o pendenze processuali;
  • non essere stati destituiti o dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • abilitazione all’esercizio della professione e iscrizione all’albo professionale degli assistenti sociali di tipo A o B;
  • possesso della patente di guida di categoria B in corso di validità;
  • possesso di uno dei seguenti titoli di studio: diploma di Assistente sociale ( DPR n.162/82); diploma Universitario di Operatore della sicurezza e del controllo sociale (L. n.341/90); diploma Universitario in Servizio Sociale (l. n. 341/90); diploma di Laurea in servizio sociale (ordinamento previgente al D.M. 509/99); Laurea della classe 06 (Decreto interministeriale 09.07.2009 ex D.M. 509/99) in “Scienze del servizio sociale”; laurea della classe L-39 in “Servizio sociale” (Decreto interministeriale 09.07.2009 ex D.M. 270/04); lauree specialistiche della classe 57/S “Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali” (Decreto interministeriale 09.07.2009 ex D.M. 509/99); laurea magistrale della classe LM-87 “Servizio sociale e politiche sociali” (Decreto interministeriale 09.07.2009 ex D.M. 270/04).

Prove e materie d’esame

La selezione prevede l’effettuazione di una prova scritta e di una orale a contenuto tecnico-professionale:
  • prova scritta: realizzazione di un elaborato sulle materie oggetto del programma d’esame;prova scritta: realizzazione di un elaborato sulle materie oggetto del programma d’esame;
  • prova orale: verterà sulle materie previste dal programma d’esame, sull’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e sulla conoscenza della lingua inglese.

Le materie oggetto d’esame saranno le seguenti:
  • Testo unico delle leggi sull’Ordinamento degli Enti locali (D. Lgs 267/2000 e successive modificazioni ed integrazioni)
  • Principi e fondamento del servizio sociale
  • Metodi e tecniche del servizio sociale con particolare riferimento all’analisi della domanda, al lavoro sul caso, al lavoro di gruppo, ai rapporti interdisciplinari e al lavoro di comunità
  • Codice deontologico dell’Ordine Professionale
  • Rapporti tra servizio, utenza e territorio
  • Conoscenza degli strumenti di comunicazione
  • Elementi del processo di aiuto
  • Nozioni di diritto di famiglia e di diritto minorile
  • Nozioni di diritto penale con particolare riferimento a quello minorile
  • Legge quadro sui servizi sociali (328/2000)
  • Normativa regionale sui servizi sociali, con particolare riferimento alla legge regionale 2/2003,legge regionale 14/2008
  • Linee guida della Regione Emilia Romagna su abuso e maltrattamento
  • Uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (windows, excel, word, internet, posta elettronica)
  • Lingua inglese

Modalità di partecipazione e bando

La domanda di ammissione deve essere presentata o spedita entro le ore 13 del giorno 24 luglio 2017, direttamente presso l’Ufficio Protocollo dell’Unione Val d’Enza dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle 13; spedita a mezzo posta con raccomandata con avviso di ricevimento oppure spedita alla casella di posta elettronica certificata istituzione (PEC) all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

ALLEGATI
Bando
Domanda
Vuoi Candidarti tra i primi? Inserisci ora la tua mail e rilassati:
 

© Copyright Lavoro e Concorsi - E' vietata qualsiasi forma di riproduzione dei contenuti

Sei stanco di controllare spesso il sito?
Rilassati, da oggi in poi ti aggiorniamo noi, è Gratis!


Inserisci la tua mail e ti invieremo

tutte le nuove offerte di lavoro! 


Seguici anche tu, i tuoi amici e 1.700.000 fan hanno inserito
la loro mail per non perdersi le news e Candidarsi tra i primi