Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo tutte le nuove offerte di lavoro
E' gratis e ti consentirà di candidarti tra i primi
Iscriviti alla newsletter per ricevere le offerte di lavoro e Candidarti subito. E' gratuita.
Privacy e Termini di Utilizzo
1 Milione di fan ci Preferisce
Social card disoccupatiLa Social Card Disoccupati è una forma di sussidio economico istituita dal Governo riservata a tutti coloro che sono disoccupati o che hanno perso il posto di lavoro. Si tratta di un bonus economico che viene erogato ogni 2 mesi a sostegno delle famiglie in cui un lavoratore risulti disoccupato e perda il proprio posto di lavoro.



Cos'è e come funziona

La social card per disoccupati non è altro che una carta acquisti sulla quale mensilmente viene accreditato un bonus che va da un minimo di 231 euro ad un massimo di 400 euro al mese, in base al numero del nucleo familiare. Il bonus economico viene addebbiato in automatico ogni 2 mesi.

{adselite}




La social card è dotata di una banda magnetica sul retro e di un micro chip nella parte frontale. E’ presente anche un pin segreto che viene recapitato direttamente a casa, il pin è indispensabile per poter usare la Social Card poichè ogni qualvolta la si usa per effettuare un pagamento viene richiesta la digitazione del codice. La durata del bonus per idisoccupati ha una validità di 12 mesi a partire dal primo accredito bimestrale sulla social card.

Requisiti per poterla richiedere:

  • essere cittadino italiano o comunitario;
 
  • essere cittadino extracomunitario con regolare permesso di soggiorno CE residente da almeno 1 anno nel Comune in cui si presenta la domanda;
 
  • essere residente in una delle seguenti regioni italiane: Sardegna, Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Abruzzo, Molise e Campania. E per i Comuni di: Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino, Venezia e Verona.

Quando si presenta la richiesta per la social card tra i vari documenti è fondamentale il Modello Isee 2015, sono dunque necessari i seguenti requisiti:

  • avere un Modello Isee pari o inferiore a 3.000 euro;

  • possedere un patrimonio mobiliare inferiore a 8.000 euro;
  • 
se si percepiscono indennità previdenziali o assistenziali non devono superare i 600 € mensili;

  • non bisogna possedere autoveicoli immatricolati nell’ultimo anno;
  • 
non bisogna possedere nessun autoveicolo superiore a 1300cc di cilindrata immatricolato negli ultimi 3 anni;
  • 
non bisogna possedere nessun motoveicolo superiore a 250cc immatricolato negli ultimi 3 anni;
 
  • se si possiede una casa di proprietà come prima abitazione il suo valore IMU deve essere inferiore a 30.000 €;

Condizioni lavorative da rispettare per presentare domanda:
  • i componenti del nucleo familiare in età attiva (15-66 anni) senza lavoro;

  • almeno 1 componente del nucleo familiare deve aver perso l’occupazione negli ultimi 3 anni
.

In alternativa al punto precedente:

  • 1 o più componenti del nucleo con redditi da lavoro dipendente o da tipologie contrattuali flessibili, il reddito complessivo in questo caso del Nucleo Familiare non deve superare i 4.000 € negli ultimi 6 mesi;
 
  • nel nucleo familiare deve essere presente almeno un minore di 18 anni fiscalmente a carico.

Gli importi del bonus

Vengono erogati in maniera Automatica sulla carta acquisti ogni 2 mesi, l’importo varia e va da un minimo di 231 euro ad un massimo di 400 euro al mese, in base al numero che compongono il nucleo familiare. Ecco le soglie:

  • Famiglie composte da 2 membri: l’Importo mensile è di 231 euro;
 
  • famiglie composte da 3 Membri: l’Importo mensile è di 281 euro;

  • famiglie composte da 4 membri: l’Importo mensile è di 331 euro;

  • famiglie composte da 5 o più membri: l’Importo mensile è di 404 euro.

Come fare la richiesta

Per richiedere la Social Card sarà necessario scaricare il modulo per la richiesta dal sito del vostro comune o richiederlo recandovi presso la sede fisica del comune e preparare tutta la documentazione fiscale necessaria. Successivamente, basterà recarsi presso un Ufficio Postale abilitato per iniziare la pratica di richiesta della Card.

L'ufficio postale inoltrerà la richiesta all'INPS che procederà con una serie di controlli e verifiche. Se tutto rientra nei requisiti, sarà poi possibile ritirare la proprio Social Card presso lo stesso ufficio postale.  Fonte: retenews24.it
Vuoi Candidarti tra i primi? Inserisci ora la tua mail e rilassati:
 

© Copyright Lavoro e Concorsi - E' vietata qualsiasi forma di riproduzione dei contenuti

Sei stanco di controllare spesso il sito?
Rilassati, da oggi in poi ti aggiorniamo noi, è Gratis!


Inserisci la tua mail e ti invieremo

tutte le nuove offerte di lavoro! 


Seguici anche tu, i tuoi amici e 1.800.000 fan hanno inserito
la loro mail per non perdersi le news e Candidarsi tra i primi