Inserisci la tua email e riceverai tutte le nuove offerte di lavoro e concorsi. E' gratis e ti consentirà di candidarti tra i primi 
Privacy Policy Si, voglio ricevere gratis aggiornamenti sulle opportunità di lavoro, concorsi, formazione, comunicazioni commerciali ritenute importanti.
1 Milione di fan ci Preferisce
concorso personale ata trento domandaLa Provincia di Trento ha indetto due bandi straordinari per posti inderminato nella Scuola. I bandi pubblici sono finalizzati alla copertura di 79 posti di lavoro per Assistenti Amministrativi Scolastici e Assistenti di Laboratorio Scolastico. Gli avvisi prevedono l’espletamento di selezioni per titoli ed esami. 

.



Sono stati pubblicati 2 bandi per il reclutamento di personale amministrativo, tecnico e ausiliario della Scuola. I concorsi ATA sono finalizzati a 79 inserimenti a tempo indeterminato, nei profili professionali di Assistente Amministrativo Scolastico – categoria C e di Assistente Laboratorio Scolastico – categoria C. I candidati selezionati saranno assunti presso istituzioni scolastiche e istituti di formazione professionale della Provincia autonoma di Trento.


Posti a concorso

I posti messi a concorso da ciascun bando ATA sono così distribuiti:

  • n. 24 posti per Assistenti Amministrativi Scolastici;
  • n. 55 posti per Assistenti Laboratorio Scolastico, di cui
  • n. 38 posti in area informatica;
  • n. 5 posti in area scienze naturali;
  • n. 4 posti in area fisica;
  • n. 3 posti in area chimica;
  • n. 3 posti in area meccanica;
  • n. 2 posti in area elettronica ed elettrotecnica

Requisiti

Possono partecipare a ciascun bando ATA Trento i candidati in possesso dei seguenti requisiti generali:
  • cittadinanza italiana o di un Paese membro dell’UE. Possono partecipare al concorso anche i cittadini di altri Stati, purchè si trovino in una delle condizioni indicate dal bando in merito al soggiorno in Italia;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • godimento dei diritti politici;
  • idoneità psico fisica;
  • assenza di condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici o che, a giudizio dell’Amministrazione, siano ostative all’assunzione in relazione al profilo professionale messo a bando;
  • non essere stati condannati per i reati previsti dagli articoli 600-bis, 600-ter, 600-quater, 600-quinquies e 609-undecies del codice penale e non aver subito sanzioni interdittive agli incarichi nelle scuole o ad attività che comportino contatti diretti e regolari con i minori;
  • non essere stati dichiarati decaduti per lo svolgimento di attività incompatibile con il rapporto di lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione o per aver conseguito l’assunzione mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • posizione regolare rispetto agli obblighi militari;
  • disponibilità a raggiungere qualsiasi sede dislocata sul territorio provinciale in caso di nomina.

Si richiede, inoltre, il possesso dei seguenti requisiti specifici:
  • aver maturato almeno 3 anni continuativi di servizio nella qualifica professionale per la quale si concorre, negli ultimi 8 anni, presso istituzioni scolastiche e formative della Provincia di Trento;
  • essere inclusi nelle graduatorie provinciali e di istituto della Provincia di Trento;
  • non essere dipendenti a tempo indeterminato del personale ATA e assistente educatore della Provincia di Trento.

Per ulteriori dettagli relativi alle caratteristiche richieste ai concorrenti si rimanda a quanto espressamente indicato nell’avviso pubblico.

Prove d'esame

Le procedure concorsuali prevedono l’espletamento di una selezione mediante colloquio per il concorso ATA per Assistente Amministrativo, e tramite una prova laboratoriale per il bando ATA per Assistente di Laboratorio. 

Trattamento economico

I vincitori dei concorsi per assunzioni nel personale ATA saranno inseriti con retribuzione base di 13.080 Euro lordi l’anno. Inoltre, percepiranno un assegno annuo lordo pari a 2.323,54 Euro, una indennità integrativa speciale di 6.371,01 Euro lordi l’anno e la tredicesima mensilità. Avranno diritto, se dovuti, all’assegno per il nucleo familiare e ad altri eventuali emolumentiprevisti per legge.

Domanda e scadenza

Le domande di partecipazione devono essere presentate, entro le ore 12.00 del giorno 8 aprile 2019, in via telematica, tramite l'apposita procedura online.

ALLEGATI

Bandi e Domanda


 Vuoi Candidarti tra i primi? Inserisci ora la tua mail e rilassati:
 
Privacy Policy Si, voglio ricevere gratis aggiornamenti sulle opportunità di lavoro, concorsi, formazione, comunicazioni commerciali ritenute importanti.

© Copyright Lavoro e Concorsi - E' vietata qualsiasi forma di riproduzione dei contenuti
Feed RSS

Sei stanco di controllare spesso il sito?
Rilassati, da oggi in poi ti aggiorniamo noi, è Gratis!


Inserisci la tua mail e riceverai
tutte le nuove offerte di lavoro! 


             Si, accetto la Privacy Policy.
             Si, voglio ricevere gratis aggiornamenti sulle opportunità di lavoro, concorsi, 
             formazione, comunicazioni commerciali ritenute importanti.
Seguici anche tu, i tuoi amici e 1.950.000 fan hanno inserito
la loro mail per non perdersi le news e Candidarsi tra i primi