bandi concorsi Comune Castelfranco EmiliaIl Comune di Castelfranco Emilia, situato in provincia di Modena, ha indetto un concorso per addetti coordinamento e controllo. La selezione pubblica prevede l’assunzione a tempo indeterminato di due risorse – Area Funzionari ed E.Q. Vediamo insieme tutti i dettagli, i requisiti richiesti, come candidarsi e il bando da scaricare. 

 

REQUISITI

Per accedere al concorso addetti coordinamento controllo al Comune di Castelfranco Emilia sono richiesti i requisiti di seguito elencati:

  • cittadinanza italiana. (Sono equiparati dalla legge ai cittadini italiani i cittadini della Repubblica di San Marino e della Città del Vaticano);
  • iscrizione nelle liste elettorali;
  • posizione regolare nei confronti della leva militare per gli obbligati ai sensi di legge;
  • possesso dei requisiti fisico/funzionali e psico/attitudinali specificati nel bando, sotto allegato;
  • assenza condizione di disabilità ai sensi dell’art. 3, c. 4 della Legge 68/99;
  • non essere stati destituiti oppure dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per incapacità o persistente insufficiente rendimento o per la produzione di documenti falsi o dichiarazioni false ai fini o in occasione dell’instaurazione del rapporto di lavoro o di progressione di carriera;
  • possesso dei requisiti previsti dalla legge 65/86, art. 5, comma 2 per il conferimento della qualifica di agente di pubblica sicurezza;
  • non essere stati riconosciuti “obiettori di coscienza”, oppure aver rinunciato a tale status;
  • assenza condanne penali che impediscono, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con Pubbliche Amministrazioni;
  • conoscenza della lingua inglese e dei principali programmi informatici per l’automazione d’ufficio (word, excel, posta elettronica, tecnologie di navigazione internet);
  • disponibilità incondizionata a prestare servizio armato e a condurre i veicoli in dotazione al Corpo di Polizia Locale e ad usare le attrezzature in dotazione al Corpo;
  • patente di guida cat. B, o superiore, in corso di validità.


Si segnala, inoltre, che è prevista la riserva di un posto a favore dei Volontari delle FF.AA.


TITOLI DI STUDIO

È richiesto, inoltre, il possesso di almeno uno tra i seguenti titoli di studio:

  • laurea (L);
  • laurea specialistica (LS) o laurea magistrale (LM);
  • diploma di laurea (DL) di cui all’ordinamento previgente al D.M. 03/11/1999, n. 509;
  • altro titolo di studio, equipollente per legge ai fini dei pubblici concorsi ad uno dei precedenti.

SELEZIONE

Nel caso in cui i candidati ammessi al concorso addetti coordinamento controllo al Comune di Castelfranco Emilia, anche con riserva, siano in numero superiore a 100, l’amministrazione si riserva la facoltà di far precedere le prove d’esame da una preselezione. La selezione dei candidati avverrà mediante il superamento di due prove d’esame, una scritta ed una orale, vertenti sulle seguenti materie:

  • ordinamento ruolo e funzioni della polizia locale con riferimento alla legislazione nazionale e regionale (Emilia Romagna) in materia (Legge 7/3/1986, n. 65, Legge-quadro sull’ordinamento della polizia locale – Legge Regionale Emilia Romagna 4/12/2003, n. 24, come modificata dalla Legge Regionale 13/7/2018, n. 13);
  • ruolo e funzioni di Addetto al coordinamento e controllo;
  • testo unico delle leggi di pubblica sicurezza (TULPS) e relativo regolamento di esecuzione;
  • codice della strada e relativo regolamento di esecuzione, altre norme in materia di circolazione stradale;
  • ordinamento degli Enti Locali (D. Lgs. 267/2000 e successive modifiche e integrazioni);
  • diritto amministrativo, con particolare riguardo al procedimento amministrativo, al diritto di accesso agli atti (Legge 241/90, s.m.i. e relativo regolamento), agli atti amministrativi e ai vizi di legittimità degli stessi, alla normativa su trasparenza e anticorruzione, al codice di comportamento dei pubblici dipendenti (D.P.R. 62/2013 e s.m.i.), alla legislazione in materia di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro;
  • elementi di diritto penale e di proceduta penale con particolare riferimento alla parte generale del codice penale ed alla parte speciale con particolare riferimento ai reati contro la pubblica
    8/14 amministrazione, contro l’amministrazione della giustizia, contro la persona ed il patrimonio, Libro III, Titolo I – Delle contravvenzioni di polizia;
  • elementi di procedura penale minorile;
  • elementi di diritto processuale Penale, con particolare riguardo alle attività di polizia giudiziaria (Libro I, Titolo III – Polizia Giudiziaria, Libro V, Titolo IV – attività ad iniziativa della Polizia Giudiziaria e Titolo VI – arresto in flagranza e fermo);
  • depenalizzazione e sistema sanzionatorio amministrativo (Legge 689/1981);
  • normativa in materia di Polizia Edilizia (DPR 380/2001 – L.R. Emilia Romagna 15/2013- D.Lgs.42/2004 – L.R. Emilia Romagna 23/2004 – DPR 31/2017);
  • normativa in materia di Polizia Ambientale;
  • normativa in materia Commerciale (D.Lgs.114/1998 – DPR 218/2001 – DPR 235/2001 – L.R. Emilia Romagna 12/1999 – D. Lgs. 59/2010 – L.R. Emilia Romagna 4/2010 – L.R. Emilia 14/2003);
  • legislazione in materia di armi, stupefacenti e immigrazione, con particolare riferimento a: Legge n. 895/1967 – Legge 110/1975 – DPR 309/1990 – D. Lgs. 286/1998;
  • nozioni di diritto civile e di diritto processuale civile con particolare riferimento ai beni appartenenti al Demanio pubblico ed alla notificazione degli atti;
  • normativa in materia di trattamento dei dati personale (D.Lgs n.196/2003 e s.m.i.- Regolamento europeo in materia di privacy 2016/679) con particolare riferimento ai sistemi di videosorveglianza;
  • norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche (D. Lgs.165/2001 e successive modifiche e integrazioni);
  • responsabilità civile, penale, amministrativa, contabile e disciplinare del pubblico dipendente;
  • conoscenza della lingua inglese e dei principali programmi informatici per l’automazione d’ufficio (word, excel, posta elettronica, tecnologie di navigazione internet).

STIPENDIO

Il trattamento economico iniziale spettante è quello previsto dal vigente CCNL Comparto Regioni Autonomie Locali per l’area dei Funzionari e d E.Q.:

  • retribuzione tabellare € 23.212,32;
  • indennità di comparto € 622,80;
  • indennità vacanza contrattuale: € 116,04;
  • 13a mensilità;
  • ogni altro emolumento previsto dal vigente contratto collettivo nazionale di lavoro e da eventuali altre disposizioni legislative e regolamentari vigenti se ed in quanto dovuto.

 

DOMANDA E SCADENZA

La domanda di partecipazione al concorso addetti coordinamento controllo al Comune di Castelfranco Emilia deve essere presentata entro le ore 13,00 del giorno 11 ottobre 2023, tramite il portale InPA.

ALLEGATI
Bando
Domanda

NOVITÀ

Adesso puoi seguirci comodamente anche sui canali WhatsApp e Telegram per non lasciarti sfuggire nessuna opportunità di lavoro, concorsi o aggiornamenti su bonus statali e aiuti economici che ti spettano.

Vuoi Candidarti tra i primi? Inserisci ora la tua email e rimani sempre aggiornato: 
Privacy Policy   ACCETTO di ricevere comunicazioni promozionali.