concorsi assunzioni Comune Latiano Nuove opportunità di lavoro in Puglia grazie ai concorsi del Comune di Latiano, in provincia di Brindisi, che prevedono un totale di 7 assunzioni. I vincitori delle procedure concorsuali saranno impiegati a tempo indeterminato e pieno. Di seguito rendiamo disponibili i bandi da scaricare e diamo tutte le informazioni utili su selezione, requisiti e come presentare la domanda di ammissione.

 

CONCORSI ASSUNZIONI COMUNE DI LATIANO, BANDI

I concorsi del Comune di Latiano, dunque, prevedono 7 assunzioni a tempo indeterminato e pieno. Di seguito presentiamo i ruoli professionali e mettiamo a disposizione i relativi bandi:

  • n. 4 istruttori di vigilanza – categoria C – posizione economica inziale C1, da destinare alla Struttura VIII^ dell’Ente del Comune di Latiano.
  • n. 1 istruttore amministrativo – aiuto bibliotecario, categoria C – posizione economica iniziale C1, da destinare alla VII^ Struttura di dell’Ente.
  • n. 1 istruttore amministrativo – categoria C – posizione economica iniziale C1.
  • n. 1 istruttore direttivo tecnico (architetto / ingegnere) – categoria D – posizione economica iniziale D1, da destinare alla Struttura V^ dell’Ente.



REQUISITI GENERALI

Per accedere alle selezioni è necessario che i candidati posseggano i requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati Membri dell’Unione Europea. Sono equiparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica. Possono presentare domanda, altresì, i soggetti di cui all’art. 38, comma 1 e 3 bis, del D. Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.. È comunque necessaria un’adeguata conoscenza della lingua italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • assenza di condanne penali e non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono la costituzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione;
  • concorso per istruttori di vigilanza: non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo e non essere stati sottoposti a misura di prevenzione (ai fini dell’attribuzione della qualità di agente di pubblica sicurezza);
  • non essere stati destituiti, dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale o non essere stati licenziati da una pubblica amministrazione a esito di un procedimento disciplinare per scarso rendimento o per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o con mezzi fraudolenti;
  • conoscenza della lingua inglese;
  • uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva qualora a ciò tenuti;
  • idoneità fisica.

REQUISITI SPECIFICI

In base al ruolo professionale di proprio interesse, i concorrenti devono possedere, i seguenti requisiti specifici:

ISTRUTTORI DI VIGILANZA

  • diploma di scuola media superiore, di durata quinquennale, valido per l’immatricolazione a corsi di laurea universitari;
  • patente di guida di categoria B in corso di validità (la patente di servizio rilasciata dalla Croce Rossa Italiana e la patente militare devono essere state convertite in patente civile entro la data di scadenza del presente bando);
  • non avere impedimenti derivanti da norme di legge o regolamento o da scelte personali che limitino il porto e l’uso dell’arma in dotazione agli appartenenti alla Polizia Locale;
  • non trovarsi nelle condizioni di disabilità;
  • disponibilità alla conduzione di tutti i veicoli in dotazione alla Polizia Locale del Comune di Latiano.


ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO – AIUTO BIBLIOTECARIO

  • diploma di scuola media superiore conseguito con corso di durata quinquennale, valido per l’immatricolazione a corsi di laurea universitari.


ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO

  • diploma di scuola media superiore conseguito con corso di durata quinquennale, valido per l’immatricolazione a corsi di laurea universitari.


ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO – ARCHITETTO O INGEGNERE

  • laurea conseguita secondo il vecchio ordinamento universitario ante D.M. 509/99 in: Architettura, Ingegneria Edile-Architettura, Ingegneria civile, Ingegneria Edile, Ingegneria per l’ambiente e il territorio, Pianificazione territoriale e urbanistica nonché titoli equipollenti / equiparati ai sensi della normativa vigente;
  • oppure laurea specialistica ex D.M. 509/1999 nelle seguenti classi: 3/S Architettura del paesaggio, 4/S Architettura e ingegneria edile, 28/S Ingegneria civile, 38/S Ingegneria per l’ambiente e il territorio nonché titoli equipollenti/equiparati ai sensi della normativa vigente, 54/S Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale;
  • oppure laurea magistrale ex D.M. 270/2004 nelle seguenti classi: LM-3 Architettura del paesaggio, LM-4 Architettura e ingegneria edile-architettura, LM-23 Ingegneria civile, LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi, LM-26 Ingegneria della sicurezza, LM-35 Ingegneria per l’ambiente e Il territorio nonché titoli equipollenti/equiparati ai sensi della normativa vigente, LM-48 Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale;
  • oppure laurea ex D.M. 509/99 nelle seguenti classi: 04 Scienze dell’architettura e dell’ingegneria edile, 08 Ingegneria civile e ambientale, 07 Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale;
  • oppure laurea ex D.M. 270/2004 nelle seguenti classi: L-7 Ingegneria civile ed ambientale; L17 Scienze dell’architettura; L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia, L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale;
  • oppure diploma universitario (di durata triennale) ex L. 341/90, equiparato ex D.L. 11/11/2011, ad una delle classi di laurea summenzionate;
  • abilitazione all’esercizio della professione di Ingegnere, ingegnere junior o di Architetto, architetto junior.


Si precisa che sul concorso per istruttori di vigilanza si determina la riserva di due posti a favore dei volontari delle Forze Armate.

SELEZIONE

Le procedure selettive si svolgeranno attraverso il superamento di due prove d’esame: una scritta e una orale e la valutazione dei titoli. Si aggiunge che, qualora pervenga un elevato numero di domande di partecipazione, il Comune di Latiano si riserva di effettuare una prova preselettiva.

DOMANDA E SCADENZA

Le domande per partecipare ai concorsi del Comune di Latiano per assunzioni a tempo indeterminato devono essere presentate entro il 17 ottobre 2022 esclusivamente per via telematica.

ALLEGATI
Bandi
Domanda

NOVITÀ

Adesso puoi seguirci comodamente anche sui canali WhatsApp e Telegram per non lasciarti sfuggire nessuna opportunità di lavoro, concorsi o aggiornamenti su bonus statali e aiuti economici che ti spettano.

Vuoi Candidarti tra i primi? Inserisci ora la tua email e rimani sempre aggiornato: 
Privacy Policy   ACCETTO di ricevere comunicazioni promozionali.