Concorsi Università Pavia assunzioniIn Lombardia, sono stati indetti 5 concorsi dell’Università di Pavia 2023, finalizzati all’assunzione di vari profili professionali. Le selezioni pubbliche prevedono la copertura di 15 posti di lavoro, a tempo indeterminato e pieno, in qualità di amministrativi, tecnici, bibliotecari e custodi. Vediamo insieme i profili cercati insieme ai relativi bandi da scaricare, i requisiti richiesti, come candidarsi e le altre informazioni utili sulle selezioni pubbliche.

 

UNIVERSITÀ PAVIA CONCORSI 2023, BANDI

Dunque, l’Università di Pavia ha indetto diversi bandi di concorso volti all’assunzione di diplomati e laureati. Di seguito presentiamo i profili professionali cercati con le mansioni specifiche e rendiamo disponibili i bandi da consultare e scaricare:

  • 1 unità di categoria EP – area tecnica, tecnico/scientifica ed elaborazione presso il Sistema Bibliotecario di Ateneo;
    Le attività previste saranno presidiare le procedure per l’adozione di piattaforme, tecnologie e applicazioni per la gestione delle risorse e dei servizi informativi del Sistema Bibliotecario di Ateneo e degli enti convenzionati e di coordinarne le attività centralizzate di selezione, acquisizione, gestione, fruizione e monitoraggio sulle statistiche d’uso delle risorse elettroniche; promuovere progetti locali e cooperativi nell’ambito dell’automazione bibliotecaria.

  • 1 unità di categoria C/C1 – area tecnica, tecnico/scientifica ed elaborazione dati con il profilo di Custode/Vigilante per le esigenze del Dipartimento di Sanità pubblica, Medicina sperimentale e Forense;
    Alla figura assunta spetteranno attività di sorveglianza e di vigilanza dell’Obitorio, della movimentazione diurna e notturna delle salme; della gestione del centralino telefonico dell’Unità di Medicina Legale e di gestione delle aule didattiche in accordo con i docenti. E’ prevista la concessione, in comodato d’uso, dell’alloggio di servizio;

  • 1 unità di categoria D/D1 – area tecnica, tecnico/scientifica ed elaborazione dati, per le esigenze del Dipartimento di Fisica come tecnico;

    Fra le attività previste vi sarà mantenere operativa la strumentazione in dotazione al laboratorio di fisica, garantendone l’operatività con ordini di acquisto, inventari di materiali e attrezzature, manutenzioni e riparazioni. Nonché occuparsi della gestione dei dati, del controllo dei quaderni di laboratorio e della creazione di una corretta documentazione dei risultati scientifici e tecnici;



  • 10 unità di personale tecnico amministrativo di categoria C/C1 – area amministrativa per le esigenze contabili dell’Università;
    Gli assunti dovranno collaborare nella gestione delle attività amministrativo-contabili e nella redazione dei conseguenti atti obbligatori secondo la normativa italiana;

  • 2 unità di personale tecnico amministrativo di categoria C1 da inquadrare nell’area tecnico/scientifica ed elaborazione dati, per le esigenze del Servizio Sistema Museale di Ateneo;
    Gli assunti si occuperanno del supporto alle attività relative all’espletamento dei servizi al pubblico e alle attività di diffusione della cultura scientifica per le esigenze del Museo per la Storia dell’Università e del Museo Camillo Golgi;


L’elenco delle mansioni relative ai profili professionali ricercati è elencato in modo dettagliato all’interno dei relativi bandi. Per completezza informativa segnaliamo che i bandi sono stati pubblicati sul portale del reclutamento inPA.

REQUISITI GENERALI

Per poter partecipare ai concorsi per assunzioni 2023 dell’Università di Pavia è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti generali:

  • cittadinanza italiana o altra condizione prevista dai bandi;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • avere ottemperato alle norme sul reclutamento militare, ove previsto;
  • non essere stato escluso dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, non essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabili e non essere stato licenziato a decorrere dalla data di entrata in vigore del primo contratto collettivo di lavoro.
  • non aver riportato condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici.


E’ inoltre richiesta la conoscenza della lingua inglese e, solo per il profilo di tecnico a servizio della Biblioteca di Ateneo, la conoscenza del pacchetto Office. Sono anche previste delle riserve a favore dei volontari delle FF.AA. e altre condizioni di preferenza e precedenza elencate all’interno dei bandi. E’ comunque sempre garantita la parità di genere.

 

TITOLI DI STUDIO E REQUISITI SPECIFICI

Sono inoltre richiesti i seguenti titoli di studio e requisiti specifici, diversi a seconda del profilo professionale.

Concorso Tecnico in servizio presso il Sistema Bibliotecario di Ateneo:

  • Laurea Vecchio Ordinamento (conseguito secondo le modalità previste prima dell’entrata in vigore del D.M. 509/1999) oppure Laurea Specialistica (secondo il D.M. 509/1999) oppure Laurea Magistrale (di cui al D.M. 270/2004) o titolo equipollente ai sensi della vigente normativa;
  • qualificata esperienza professionale non inferiore a tre anni, anche non continuativi, maturata nell’ambito della gestione e organizzazione di servizi bibliotecari, con alto livello di autonomia e responsabilità, all’interno di enti pubblici e privati.


Concorso Custode / Vigilante:

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado che permette l’accesso all’Università.


Concorso Tecnico in servizio presso il Dipartimento di Fisica:

  • Laurea Magistrale in Biologia Sperimentale ed Applicata o Laurea Magistrale in Biotecnologie mediche e farmaceutiche o Laurea Magistrale in Scienze Fisiche oppure altro titolo equipollente ai sensi della vigente normativa.


Concorso Tecnici amministrativi per le esigenze contabili dell’Università:

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado che permette l’accesso all’Università.


Concorso Tecnici amministrativi per Servizio Sistema Museale di Ateneo:

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado che permette l’accesso all’Università.

SELEZIONE

Le selezioni per l’Università di Pavia avverranno come indicato di seguito:

  • 2 prove scritte e 1 prova orale per il concorso da tecnico in servizio presso il Sistema Bibliotecario di Ateneo;
  • 1 prova scritta e 1 prova orale per gli altri concorsi.


Le prove scritte verteranno sugli argomenti a seguire:

TECNICO PER IL SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO

  • conoscenza delle piattaforme, delle tecnologie e delle applicazioni per la gestione delle risorse e dei servizi di un sistema bibliotecario;
  • conoscenza degli aspetti relativi alla gestione delle risorse elettroniche, delle licenze editoriali, dei contratti trasformativi, delle problematiche relative all’accesso aperto alla letteratura scientifica;
  • conoscenza delle problematiche relative a copyright e diritto d’autore;
  • durante la seconda prova scritta verrà richiesta la trattazione di uno o più casi pratici e/o la risoluzione di una problematica inerente alla gestione dei sistemi informativi per le biblioteche.


CUSTODE/VIGILANTE

  • Regolamento di Polizia Mortuaria, D.P.R. 10 settembre 1990, n. 285;
  • Legge Regionale della Lombardia, 30 dicembre 2009, n. 33, Testo unico delle leggi regionali in materia di sanità (artt. 67-72);
  • Regolamento dell’Università degli Studi di Pavia in tema di sicurezza e salute sul luogo di lavoro (Decreto n. 1125/2014).


TECNICO PER IL DIPARTIMENTO DI FISICA

  • descrizione dei principi di funzionamento e stesura di un protocollo sperimentale esemplificativo per tecniche laboratoriali di biologia cellulare e molecolare su sistemi in vitro, quali ad esempio trasfezione, analisi proteica (tra cui elettroforesi su gel e spettrofotometria), analisi di DNA e caratterizzazione del danno al DNA radio-indotto e dei meccanismi di riparazione, imaging con immunocitochimica (tra cui microscopia a fluorescenza 2D e confocale e tecniche di analisi immagine), citofluorimetria;
  • descrizione degli effetti delle radiazioni ionizzanti (e al limite della ionizzazione, in caso di radiazione UV) su strutture biologiche, a livello cellulare e molecolare, con particolare riferimento ai meccanismi di base e alle possibili applicazioni in ambito medico.


TECNICI AMMINISTRATIVI PER LE ESIGENZE CONTABILI

  • quadro normativo in materia di bilancio delle università (per la sola parte degli schemi di bilancio e principi contabili);
  • regolamento di ateneo di contabilità e finanza;
  • manuale di contabilità e controllo di gestione;
  • D.Lgs. n. 36/2023, recante “Codice dei contratti pubblici in attuazione dell’articolo 1 della legge 21 giugno 2022, n. 78, recante delega al Governo in materia di contratti pubblici», in particolare dall’art. 48 all’art. 55.

 

TECNICI AMMINISTRATIVI PER LE ESIGENZE DEL SISTEMA MUSEALE

  • Codice dei Beni Culturali;
  • Regolamento del Sistema Museale di Ateneo;
  • attività svolte in strutture museali in relazione ai servizi al pubblico e ai servizi educativi;
  • patrimonio museale dell’Università di Pavia;
  • tecniche e pratiche di comunicazione museale on e offline;
  • tracciati catalografici adatti al materiale conservato nelle strutture presso cui dovrà essere svolta l’attività;
  • norme per la descrizione bibliografica.


Durante le prove orali, oltre alla verifica delle conoscenze appena indicate, verrà accertata anche la conoscenza della lingua inglese, dell’uso degli strumenti informatici di principale utilizzo e le attitudini e la maturità professionale dei candidati in relazione alla posizione da coprire.

 

BANDI, DOMANDA E SCADENZA

I termini per presentare la domanda di ammissione ai concorsi dell’Università di Pavia 2023 sono scadono alle ore 12.00 del:

  • 17 novembre 2023 (tecnico in servizio presso il Sistema Bibliotecario di Ateneo, custode e tecnico in servizio presso il Dipartimento di Fisica);
  • 27 novembre 2023 (tecnici amministrativi per le esigenze contabili dell’Università e tecnici amministrativi per le esigenze del Servizio Sistema Museale).


L’iscrizione avviene mediante il portale unico del reclutamento inPA, cliccando sul link disponibile alle pagine indicate, dove troverete anche i relativi bandi:

  • Tecnico in servizio presso il Sistema Bibliotecario di Ateneo a questa pagina;
  • Custode/Vigilante a questa pagina;
  • Tecnico in servizio presso il Dipartimento di Fisica a questa pagina;
  • Tecnici amministrativi per le esigenze contabili dell’Università a questa pagina;
  • Tecnici amministrativi per le esigenze del Servizio Sistema Museale a questa pagina.

NOVITÀ

Adesso puoi seguirci comodamente anche sui canali WhatsApp e Telegram per non lasciarti sfuggire nessuna opportunità di lavoro, concorsi o aggiornamenti su bonus statali e aiuti economici che ti spettano.

Vuoi Candidarti tra i primi? Inserisci ora la tua email e rimani sempre aggiornato: 
Privacy Policy   ACCETTO di ricevere comunicazioni promozionali.