Inserisci la tua email e riceverai tutte le nuove offerte di lavoro e concorsi. E' gratis e ti consentirà di candidarti tra i primi 
Privacy Policy Si, voglio ricevere comunicazioni commerciali su opportunità di lavoro, concorsi, formazione, ecc. 
concorso collaboratori tecnici INVALSIL’Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione (INVALSI) ha pubblicato un concorso per collaboratori tecnici enti di ricerca (CTER), VI livello professionale. Si prevede l’assunzione a tempo indeterminato e pieno di 5 risorse per le aree di ricerca dell’Istituto. Le candidature andranno inviate entro il 17 novembre 2022.

 



CONCORSO COLLABORATORI TECNICI ENTI DI RICERCA INVALSI

Il concorso INVALSI è dunque finalizzato ad assumere collaboratori tecnici enti di ricerca (CTER) nei seguenti profili professionali, di cui riportiamo anche le corrispondenti attività da svolgere:

  • n. 1 unità Profilo 1 CTER – VI livello professionale a tempo indeterminato. Attività di sviluppo e gestione di piattaforme open source per la raccolta standardizzata di dati, operazioni di simulazione comportamento studenti per analisi della bontà del data collection;
  • n. 2 unità Profilo 2 CTER – VI livello professionale a tempo indeterminato. Attività di correzione, validazione, normalizzazione, integrazione ed analisi statistiche di tipo descrittivo e inferenziale su grandi basi dati;




  • n. 1 unità Profilo 3 CTER – VI livello professionale a tempo indeterminato. Attività di supporto informatico;
  • n. 1 unità Profilo 4 CTER – VI livello professionale a tempo indeterminato. Attività di analisi e costruzione di prove standardizzate negli ambiti disciplinari oggetto delle prove nazionali e internazionali.


I candidati potranno presentare la domanda di ammissione per uno solo dei profili sopra indicati. Segnaliamo, infine, che un posto relativo al Profilo 2 è riservato prioritariamente a volontario delle Forze Armate.

REQUISITI GENERALI

La selezione pubblica INVALSI è rivolta a coloro che possiedono i requisiti generali di seguito riassunti:

  • età non inferiore ad anni 18 e non essere collocati in quiescenza;
  • cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea o di altre categorie specificate nel bando;
  • idoneità psico-fisica a svolgere le mansioni di CTER di VI livello professionale;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo e avere pieno godimento dei diritti civili e politici – nello stato di appartenenza o provenienza;
  • assenza di condanne penali che impediscano la costituzione o il mantenimento di un rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione, ovvero essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile;
  • posizione regolare rispetto alle norme concernenti gli obblighi militari, per i cittadini italiani soggetti a tale obbligo (candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985).

REQUISITI SPECIFICI

Ai concorrenti è richiesto anche il possesso dei seguenti requisiti specifici:

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale o titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto equivalente dalle vigenti disposizioni;
  • conoscenza della suite Microsoft Office;
  • conoscenza della lingua inglese.

SELEZIONE

La selezione sarà espletata mediante il superamento di due prove scritte consistenti in una serie di quesiti a risposta multipla e a risposta aperta per accertare la conoscenza delle materie oggetto d’esame e in una prova orale, svolta in forma di colloquio, secondo gli argomenti indicati nel bando allegato a fine articolo.

La prima prova scritta è comune a tutti i profili concorsuali CTER, mentre la seconda è differenziata in base ai singoli profili. La commissione procederà alla valutazione dei titoli dopo l’espletamento delle prove scritte e prima della loro correzione.

INVALSI

L’Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione (INVALSI), con sede in via Ippolito Nievo n. 35 a Roma, è soggetto alla vigilanza del Ministero della Pubblica Istruzione.

Tra i suoi compiti: effettua verifiche periodiche e sistematiche sulle conoscenze e abilità degli studenti e sulla qualità complessiva dell’offerta formativa delle istituzioni di istruzione e di istruzione e formazione professionale; predispone ogni anno i testi della nuova prova scritta, a carattere nazionale, per la verifica dei livelli generali e specifici di apprendimento conseguiti dagli studenti nell’esame di Stato al terzo anno della scuola secondaria di primo grado; gestisce il Sistema Nazionale di Valutazione (SNV).

DOMANDA E SCADENZA

La domanda per partecipare al concorso dovrà essere presentata entro il 17 novembre 2022 unicamente con modalità telematica.

ALLEGATI
Bando
Domanda


 Vuoi Candidarti tra i primi? Inserisci ora la tua mail e rilassati:
 
Privacy PolicySi, voglio ricevere comunicazioni commerciali su opportunità di lavoro, concorsi, formazione, ecc.


© Copyright Lavoro e Concorsi - E' vietata qualsiasi forma di riproduzione dei contenuti

Sei stanco di controllare spesso il sito?
Rilassati, da oggi ti aggiorniamo noi, è Gratis!


Inserisci la tua mail e riceverai
tutte le nuove offerte di lavoro! 


              Accetto la Privacy Policy e di ricevere la newsletter.
          
   Si, voglio ricevere comunicazioni commerciali su
   opportunità di lavoro, concorsi, formazione, ecc.

Seguici anche tu, i tuoi amici e 2.000.000 di fan hanno inserito
la loro mail per non perdersi le news e Candidarsi tra i primi