Inserisci la tua email e riceverai tutte le nuove offerte di lavoro e concorsi. E' gratis e ti consentirà di candidarti tra i primi 
Privacy Policy Si, voglio ricevere gratis aggiornamenti sulle opportunità di lavoro, concorsi, formazione, comunicazioni commerciali ritenute importanti.
Bandi Concorsi ARPAL Puglia assunzioniL’Agenzia Regionale per le Politiche Attive del Lavoro (ARPAL) della Puglia ha indetto concorsi per numerose assunzioni di diplomati, laureati e candidati con licenza media. Le selezioni sono finalizzate alla copertura a tempo indeterminato e pieno di complessivi 88 posti di lavoro in vari profili professionali. Il termine fissato per la presentazione delle domande è il 7 Aprile 2022. Vediamo nel dettaglio le figure professionali messe a concorso, come candidarsi e i bandi da scaricare.

 



CONCORSI ASSUNZIONI ARPAL PUGLIA, BANDI

L’ARPAL Puglia ha bandito concorsi per nuove assunzioni a tempo indeterminato e pieno nei seguenti profili:
  • n. 12 tecnici informatici – categoria C. 
  • n. 18 istruttori amministrativi – categoria C. 
  • n. 11 tecnici informatici statistici – categoria C. 
  • n. 10 addetti all’accoglienza / orientamento – categoria C. 
  • n. 11 analisti mercato del lavoro – categoria D1. 
  • n. 12 collaboratori amministrativi – categoria B3.
  • n. 8 specialisti informatico statistici – categoria D1. 
  • n. 6 specialisti orientatori – categoria D1. 
 

RISERVE

Nei concorsi sono riservati prioritariamente i seguenti posti:
  • n. 4 posti a favore dei volontari delle Forze Armate e n. 1 posto a favore delle categorie protette (soggetti disabili di cui all’art. 8, comma 2 della legge 68/99) nel concorso per tecnici informatici;
  • n. 5 posti a favore dei volontari delle Forze Armate e n. 1 posto a favore dei soggetti disabili di cui all’art. 8, comma 2, della legge 68/99 nel concorso per istruttori amministrativi;




  • n. 3 posti a favore dei volontari delle Forze Armate e n. 1 posto a favore dei soggetti disabili di cui all’art. 8, comma 2, della legge 68/99 nel concorso per tecnici informatici statistici;
  • n. 3 posti a favore dei volontari delle Forze Armate e n. 1 posto a favore dei soggetti disabili di cui all’art. 8, comma 2, della legge 68/99 nel concorso per addetti all’accoglienza / orientamento;
  • n. 4 posti a favore dei volontari delle Forze Armate e n. 1 posto a favore dei soggetti disabili di cui all’art. 8, comma 2, della legge 68/99 nel concorso per collaboratori amministrativi;
  • n. 4 posti a favore dei volontari delle Forze Armate e n. 1 posto a favore dei soggetti disabili di cui all’art. 8, comma 2, della legge 68/99 nel concorso per analisti mercato del lavoro;
  • n. 2 posti a favore dei volontari delle Forze Armate nel concorso per specialisti informatico statistici;
  • n. 1 posto a favore dei volontari delle Forze Armate nel concorso per specialisti orientatori.

REQUISITI GENERALI

Per partecipare ai concorsi dell’ARPAL Puglia finalizzati a nuove assunzioni di personale a tempo indeterminato, i candidati devono possedere i requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie riportate nei bandi;
  • godimento dei diritti civili e politici o non essere incorsi in alcuna delle cause che ne impediscano il possesso;
  • idoneità fisica;
  • non essere privi della vista, in considerazione delle mansioni proprie del profilo professionale che prevede l’utilizzo di videoterminali;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva o di servizio militare (per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985);
  • assenza di condanne penali e non avere carichi pendenti che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione;
  • non essere incorsi nella destituzione o licenziamento per motivi disciplinari; nella dispensa dall’impiego presso la pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento; nella decadenza da precedente rapporto di pubblico impiego a seguito dell’accertamento che l’impiego medesimo è stato conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile;
  • età non inferiore agli anni 18 e non superiore ai limiti previsti dalla vigente legislazione per il mantenimento in servizio.

REQUISITI SPECIFICI

I candidati devono possedere anche i seguenti requisiti specifici, a seconda del profilo professionale per il quale concorrono.

TECNICI INFORMATICI:

– diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale e che consenta l’accesso a studi universitari.

ISTRUTTORI AMMINISTRATIVI:

– diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale e che consenta l’accesso a studi universitari.

TECNICI INFORMATICI STATISTICI:

– diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale e che consenta l’accesso a studi universitari.

ADDETTI ALL’ACCOGLIENZA / ORIENTAMENTO:

– diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale e che consenta l’accesso a studi universitari.

COLLABORATORI AMMINISTRATIVI:

– diploma di istruzione secondaria di primo grado, già scuola media inferiore (licenza media);
– una delle seguenti certificazioni informatiche: ECDL (European Computer Driving Ucence) o Eipass (European Informatics Passport) o, in alternativa, titolo di studio equivalente o equipollente.

ANALISTI MERCATO DEL LAVORO:

– laurea di primo livello (DM 270/04);
– oppure laurea triennale (DM 509/99);
– oppure diploma di laurea vecchio ordinamento (previgente al DM 509/99);
– oppure laurea specialistica (DM 509/99);
– oppure laurea magistrale (DM 270/04).

SPECIALISTI INFORMATICO STATISTICI:

– laurea di primo livello (DM 270/04);
– oppure laurea triennale (DM 509/99);
– oppure diploma di laurea vecchio ordinamento (previgente al DM 509/99);
– oppure laurea specialistica (DM 509/99);
– oppure laurea magistrale (DM 270/04).

SPECIALISTI ORIENTATORI:

– laurea di primo livello (DM 270/04);
– oppure laurea triennale (DM 509/99);
– oppure diploma di laurea vecchio ordinamento (previgente al DM 509/99);
– oppure laurea specialistica (DM 509/99);
– oppure laurea magistrale (DM 270/04).

PROCEDURE SELETTIVE

Nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione ai concorsi per addetti all’accoglienza / orientamento e per specialisti orientatori sia superiore a 150, ARPAL Puglia si riserva la facoltà di indire una prova preselettiva. La procedura selettiva sarà articolata in una prova scritta e in una prova orale, oltre che nella valutazione dei titoli.

Anche nel concorso per collaboratori amministrativi potrà essere svolta una preselezione, qualora il numero di domande superi le 150 unità. I candidati saranno selezionati sulla base di due prove d’esame: una scritta e una orale. Tutte le altre selezioni si svolgeranno mediante la valutazione dei titoli e il superamento di un’unica prova d’esame scritta.

DOMANDA E SCADENZA

Le domande di ammissione ai concorsi dovranno essere presentate entro il 7 Aprile 2022 esclusivamente per via telematica.

ALLEGATI
Bando e Domanda


 Vuoi Candidarti tra i primi? Inserisci ora la tua mail e rilassati:
 
Privacy Policy Si, voglio ricevere gratis aggiornamenti sulle opportunità di lavoro, concorsi, formazione, comunicazioni commerciali ritenute importanti.


© Copyright Lavoro e Concorsi - E' vietata qualsiasi forma di riproduzione dei contenuti

Sei stanco di controllare spesso il sito?
Rilassati, da oggi in poi ti aggiorniamo noi, è Gratis!


Inserisci la tua mail e riceverai
tutte le nuove offerte di lavoro! 


              Si, accetto la Privacy Policy.
          
   Si, voglio ricevere gratis aggiornamenti sulle opportunità di lavoro, concorsi, 
   formazione, comunicazioni commerciali ritenute importanti.

Seguici anche tu, i tuoi amici e 2.000.000 di fan hanno inserito
la loro mail per non perdersi le news e Candidarsi tra i primi