Inserisci la tua email e riceverai tutte le nuove offerte di lavoro e concorsi. E' gratis e ti consentirà di candidarti tra i primi 
Privacy Policy Si, voglio ricevere gratis aggiornamenti sulle opportunità di lavoro, concorsi, formazione, comunicazioni commerciali ritenute importanti.
Bandi Concorsi Regione Marche assunzioniLa Regione Marche ha indetto tre concorsi 2022 per complessive 38 assunzioni a tempo indeterminato e pieno. Si selezionano candidati per profili di collaboratori, assistenti e funzionari nell’ambio delle strutture amministrative della Giunta regionale. I titoli di studio richiesti sono la licenza media con qualifica, il diploma e la laurea. Di seguito rendiamo disponibili i bandi da scaricare e diamo tutte le informazioni utili su selezione, requisiti e come presentare la domanda di ammissione.

 



REGIONE MARCHE CONCORSI 2022, BANDI

Nello specifico, i tre bandi di concorso 2022 della Regione Marche sono finalizzati ad assumere a tempo indeterminato e pieno risorse nei ruoli professionali che presentiamo di seguito. Mettiamo inoltre a disposizione i relativi bandi:

  • n. 5 posti di profilo professionale B3/AF “Collaboratore ai servizi di supporto” – categoria B – posizione economica B3.
  • n. 6 posti di profilo professionale C/AF “Assistente amministrativo contabile” – categoria giuridica C – posizione economica C1.
  • n. 27 posti di profilo professionale D/AF “Funzionario Amministrativo e finanziario” – categoria D – posizione economica D1.




 

REQUISITI GENERALI

Per accedere ai concorsi della Regione Marche sarà necessario possedere i requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o straniera accompagnata dal possesso dei requisiti di cui all’art. 38 del D.Lgs. n. 165/2001;
  • età non inferiore ad anni 18 e non superiore all’età di collocamento a riposo d’ufficio alla data di scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione;
  • idoneità fisica;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi militari, laddove previsti per legge;
  • godimento dei diritti civili e politici, non possono accedere agli impieghi coloro che sono stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti dall’impiego oppure licenziati per motivi disciplinari oppure dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento. Non essere stati inoltre dichiarati decaduti da un impiego statale a seguito dell’accertamento che l’impiego stesso è stato conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • assenza di condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici o non avere procedimenti penali in corso.

REQUISITI SPECIFICI

In base al profilo professionale di proprio interesse, ai candidati è richiesto anche il possesso dei seguenti requisiti specifici:

COLLABORATORI AI SERVIZI DI SUPPORTO

  • diploma di scuola media inferiore (licenza media) accompagnato da uno dei seguenti titoli:
    – attestato di qualificazione professionale almeno biennale ad indirizzo aziendale, economico, amministrativo autorizzato o finanziato dalla Regione o dallo Stato;
    – diploma di istruzione secondaria superiore triennale (diploma di qualifica) o quadriennale che non permette l’accesso all’università.


L’accesso è consentito anche con diploma di scuola media superiore, (diploma di maturità quinquennale).

ASSISTENTI AMMINISTRATIVI CONTABILI

  • diploma quinquennale di scuola superiore che consente l’accesso all’Università.

FUNZIONARI AMMINISTRATIVI E FINANZIARI

  • diplomi di laurea vecchio ordinamento in Giurisprudenza, Economia e commercio o Scienze politiche, diplomi di laurea equipollenti per legge ed equiparati ai sensi del D.M. MIUR del 09/07/2009 recante equiparazioni tra lauree di vecchio ordinamento, lauree specialistiche e lauree magistrali oppure delle Lauree di I livello afferenti alle seguenti classi di laurea ed equiparate:
    – L-14 Scienze dei servizi giuridici;
    – L-16 Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione;
    – L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale;
    – L-33 Scienze economiche;
    – L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali;
    – L-37 Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace;
    – L-40 Sociologia.

RISERVE

Segnaliamo le seguenti riserve di posti:

  • concorso per collaboratori ai servizi di supporto:
    – n. 2 posti a favore dei volontari delle Forze Armate;
    – n. 2 posti a candidati con disabilità, iscritti nell’elenco di cui all’articolo 8, comma 2, della legge 12 marzo 1999, n. 68;
  • concorso per assistenti amministrativi contabili:
    – n. 2 posti a favore dei volontari delle Forze Armate;
    – n. 2 posti a candidati con disabilità, iscritti nell’elenco di cui all’articolo 8, comma 2, della legge 12 marzo 1999, n. 68;
  • concorso per funzionari amministrativi e finanziari:
    – n. 8 posti a favore dei volontari delle Forze Armate;
    – n. 3 posti a candidati con disabilità, iscritti nell’elenco di cui all’articolo 8, comma 2, della legge 12 marzo 1999, n. 68.


Nel caso in cui le quote di riserva sopra indicate non fossero raggiunte, i posti non coperti saranno attribuiti ai candidati utilmente collocati in graduatoria.

PROCEDURE SELETTIVE

Ai fini della celerità dell’espletamento delle procedure selettive, in ragione del numero delle domande pervenute, l’Amministrazione può decidere di effettuare una prova preselettiva, che consisterà in una serie di quesiti a risposta multipla basati sul ragionamento logico, deduttivo o numerico e, per quanto riguarda il concorso per funzionari amministrativi e finanziari, anche sulle materie d’esame. Precisiamo che non è prevista la pubblicazione della banca dati dei quesiti prima dello svolgimento della suddetta prova.

La selezione sarà così espletata:

  • concorso per collaboratori ai servizi di supporto:
    – due prove d’esame: una prova scritta e una prova pratico attitudinale;
    – valutazione dei titoli, a seguito dello svolgimento della prova pratico attitudinale, solo nei confronti dei candidati che avranno superato tutte le prove;
  • concorso per assistenti amministrativi contabili:
    – due prove d’esame: una scritta e una orale;
    – valutazione dei titoli, dopo l’espletamento della prova orale, con esclusivo riferimento ai candidati che avranno superato tutte le prove;
  • concorso per funzionari amministrativi e finanziari:
    – due prove d’esame: una scritta e una orale;
    – valutazione dei titoli, a seguito dell’espletamento della prova orale, con esclusivo riferimento ai concorrenti risultati idonei alla predetta prova.

 

DOMANDA E SCADENZA

Le domande di ammissione ai bandi di concorso 2022 della Regione Marche devono essere presentate entro il 18 ottobre 2022 alle ore 14.00 esclusivamente per via telematica.

ALLEGATI
Bandi e Domanda


 Vuoi Candidarti tra i primi? Inserisci ora la tua mail e rilassati:
 
Privacy Policy Si, voglio ricevere gratis aggiornamenti sulle opportunità di lavoro, concorsi, formazione, comunicazioni commerciali ritenute importanti.


© Copyright Lavoro e Concorsi - E' vietata qualsiasi forma di riproduzione dei contenuti

Sei stanco di controllare spesso il sito?
Rilassati, da oggi in poi ti aggiorniamo noi, è Gratis!


Inserisci la tua mail e riceverai
tutte le nuove offerte di lavoro! 


              Si, accetto la Privacy Policy.
          
   Si, voglio ricevere gratis aggiornamenti sulle opportunità di lavoro, concorsi, 
   formazione, comunicazioni commerciali ritenute importanti.

Seguici anche tu, i tuoi amici e 2.000.000 di fan hanno inserito
la loro mail per non perdersi le news e Candidarsi tra i primi