Inserisci la tua email e riceverai tutte le nuove offerte di lavoro e concorsi. E' gratis e ti consentirà di candidarti tra i primi 
Privacy Policy Si, voglio ricevere gratis aggiornamenti sulle opportunità di lavoro, concorsi, formazione, comunicazioni commerciali ritenute importanti.
1 Milione di fan ci Preferisce
bando concorso 2800 tecnici sudE’ aperto un nuovo concorso per tecnici al Sud finalizzato al reclutamento di 2800 risorse per assunzioni nella Pubblica Amministrazione. Il bando è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 6 aprile. La selezione pubblica sarà espletata con modalità fast track, cioè rapida, per assumere subito i vincitori.

 



FIGURE RICHIESTE

I 2800 posti di lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni meridionali messi a bando sono rivolti ai seguenti profili:

  • 1.412 Funzionari esperti tecnici (Codice FT/COE) – con competenza in materia di supporto e progettazione tecnica, esecuzione di opere e interventi pubblici e gestione dei procedimenti legati alla loro realizzazione.
  • 918 Funzionari esperti in gestione, rendicontazione e controllo (Codice FG/COE) – con competenza in materia di supporto alla programmazione e pianificazione degli interventi, nonché alla gestione, al monitoraggio e al controllo degli stessi ivi compreso il supporto ai processi di rendicontazione richiesti dai diversi soggetti finanziatori, anche attraverso l’introduzione di sistemi gestionali più efficaci e flessibili tra le amministrazioni e i propri fornitori.
  • 177 Funzionari esperti in progettazione e animazione territoriale (Codice FP/COE) – con competenza in ambito di supporto alla progettazione e gestione di percorsi di animazione e innovazione sociale fondati sulla raccolta dei fabbisogni del territorio e la definizione e attuazione di progetti/servizi per la cittadinanza.
  • 169 Funzionari esperti amministrativi giuridici (Codice FA/COE) – con competenza in ambito di supporto alla stesura ed espletamento delle procedure di gara ovvero degli avvisi pubblici nonché della successiva fase di stipula, esecuzione, attuazione, gestione, verifica e controllo degli accordi negoziali derivanti.
  • 124 Funzionari esperti analisti informatici (Codice FI/COE) – con competenza in materia di analisi dei sistemi esistenti e definizione di elementi di progettazione di dati logici per i sistemi richiesti dai fabbisogni di digitalizzazione delle amministrazioni, identificazione e progettazione di chiavi per i dati e definizione di cataloghi di dati, definizione e realizzazione delle condizioni di interoperabilità per l’acquisizione e scambio di dati utili alle amministrazioni.

REQUISITI

Il bando è rivolto a laureati e per accedere a tutti i profili sono ammesse tutte le lauree. Saranno valutate le esperienze specifiche dei candidati nei profili professionali da coprire.

Ai candidati si richiede, inoltre, il possesso dei seguenti requisiti:
  • essere cittadini italiani o di un altro Stato membro dell’UE, o loro familiari non aventi la cittadinanza europea titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, o cittadini di Paesi terzi titolari di permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • idoneità fisica;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, o dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale ai sensi dell’art. 127, primo comma, lettera d), del testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3 e ai sensi delle corrispondenti disposizioni di legge e dei contratti collettivi nazionali di lavoro relativi al personale dei vari comparti;
  • assenza di condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  • posizione regolare rispetto agli obblighi di leva.

 



Si precisa che ai candidati per i posti da coprire presso la Presidenza del Consiglio dei ministri – Dipartimento per le politiche di coesione si richiede il possesso di cittadinanza italiana e della condotta incensurabile.

POSTI A CONCORSO

Le assunzioni nelle PA effettuate mediante il concorso per tecnici saranno così distribuite:

  • n. 243 – varie Amministrazioni in Abruzzo;
  • n. 119 – varie Amministrazioni in Basilicata;
  • n. 365 – varie Amministrazioni in Calabria;
  • n. 642 – varie Amministrazioni in Campania;
  • n. 78 – varie Amministrazioni in Molise;
  • n. 481 – varie Amministrazioni in Puglia;
  • n. 318 – varie Amministrazioni in Sardegna;
  • n. 497 – varie Amministrazioni in Sicilia;
  • n. 57 – varie sedi Dipartimento per le politiche di coesione (DPCOE), Agenzia per la Coesione Territoriale (ACT), Agenzia Nazionale Politiche Attive Lavoro (ANPAL), Ministero del Lavoro.

LA PROCEDURA CONCORSUALE

La selezione segue le nuove modalità per i concorsi pubblici introdotte dal Governo d è organizzata all’insegna del c.d. fast track, cioè in maniera digitale, innovativa e semplificata. L’obiettivo è assumere i vincitori entro 100 giorni dall’avvio del concorso, quindi entro il mese di luglio 2021. La procedura concorsuale è organizzata in collaborazione con Formez con le seguenti modalità:

  • selezione automatica e informatizzata, attraverso la piattaforma web Formez Step One 2019, sulla base dei titoli di studio e professionali, che vanno inseriti nel sistema mediante due apposite schede;
  • formazione automatica di 5 graduatorie, una per profilo, per individuare i candidati da ammettere alla prova scritta;
  • prova scritta unica, diversa per ciascun profilo a concorso, mediante la somministrazione di test a risposta multipla, che si svolgerà nel mese di giugno in modalità digitale (pc/tablet), presso apposite sedi decentrate. I candidati dovranno rispondere in 60 minuti a 40 quesiti. Il punteggio massimo attribuibile sarà di 30 punti e la prova sarà superata con un punteggio minimo di 21/30;
  • attribuzione da parte del sistema digitale dei risultati (anonimi) dei questionari ai nominativi dei candidati e formulazione della graduatoria finale da parte delle commissioni esaminatrici.

DOMANDA E SCADENZA

Le domande di partecipazione al concorso per tecnici al Sud devono essere presentate in via telematica entro il 21 aprile 2021.

ALLEGATI
Bando
Domanda


 Vuoi Candidarti tra i primi? Inserisci ora la tua mail e rilassati:
 
Privacy Policy Si, voglio ricevere gratis aggiornamenti sulle opportunità di lavoro, concorsi, formazione, comunicazioni commerciali ritenute importanti.


© Copyright Lavoro e Concorsi - E' vietata qualsiasi forma di riproduzione dei contenuti