Inserisci la tua email e riceverai tutte le nuove offerte di lavoro e concorsi. E' gratis e ti consentirà di candidarti tra i primi 
Privacy Policy Si, voglio ricevere gratis aggiornamenti sulle opportunità di lavoro, concorsi, formazione, comunicazioni commerciali ritenute importanti.
bando concorso assistente sociale domanda comuneL’Unione Val D’Enza ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo determinato di quattro figure per il profilo di Istruttore direttivo – Assistente sociale, presso il Servizio sociale integrato dell’Unione Val d’Enza (Bibbiano, Campegine, Canossa, Cavriago, Gattatico, Montecchio Emilia, Sant’Ilario d’Enza, San Polo d’Enza) e l’ASP Azienda Pubblica di Servizi alla Persona Carlo Sartori.

.



Posti messi a concorso

I posti messi a concorso sono così suddivisi:
  • 3 posti a 36 ore settimanali per l’ASP Carlo Sartori;3 posti a 36 ore settimanali per l’ASP Carlo Sartori;
  • 1 posto a 20 ore settimanali per il Servizio Sociale Integrato dell’Unione Val d’Enza.

Requisiti

Ai candidati è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:
  • essere cittadini italiani o di uno Stato membro dell’Unione Europea;essere cittadini italiani o di uno Stato membro dell’Unione Europea;adeguata conoscenza della lingua italiana, parlata e scritta;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • idoneità fisica all’impiego e alle mansioni;godimento dei diritti civili e politici;
  • essere in regola con le norme concernenti gli obblighi militari;
  • non avere riportato condanne penali o pendenze processuali;
  • non essere stati destituiti o dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • abilitazione all’esercizio della professione e iscrizione all’albo professionale degli assistenti sociali di tipo A o B;
  • possesso della patente di guida di categoria B in corso di validità;
  • possesso di uno dei seguenti titoli di studio: diploma di Assistente sociale ( DPR n.162/82); diploma Universitario di Operatore della sicurezza e del controllo sociale (L. n.341/90); diploma Universitario in Servizio Sociale (l. n. 341/90); diploma di Laurea in servizio sociale (ordinamento previgente al D.M. 509/99); Laurea della classe 06 (Decreto interministeriale 09.07.2009 ex D.M. 509/99) in “Scienze del servizio sociale”; laurea della classe L-39 in “Servizio sociale” (Decreto interministeriale 09.07.2009 ex D.M. 270/04); lauree specialistiche della classe 57/S “Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali” (Decreto interministeriale 09.07.2009 ex D.M. 509/99); laurea magistrale della classe LM-87 “Servizio sociale e politiche sociali” (Decreto interministeriale 09.07.2009 ex D.M. 270/04).

Prove e materie d’esame

La selezione prevede l’effettuazione di una prova scritta e di una orale a contenuto tecnico-professionale:
  • prova scritta: realizzazione di un elaborato sulle materie oggetto del programma d’esame;prova scritta: realizzazione di un elaborato sulle materie oggetto del programma d’esame;
  • prova orale: verterà sulle materie previste dal programma d’esame, sull’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e sulla conoscenza della lingua inglese.

Le materie oggetto d’esame saranno le seguenti:
  • Testo unico delle leggi sull’Ordinamento degli Enti locali (D. Lgs 267/2000 e successive modificazioni ed integrazioni)
  • Principi e fondamento del servizio sociale
  • Metodi e tecniche del servizio sociale con particolare riferimento all’analisi della domanda, al lavoro sul caso, al lavoro di gruppo, ai rapporti interdisciplinari e al lavoro di comunità
  • Codice deontologico dell’Ordine Professionale
  • Rapporti tra servizio, utenza e territorio
  • Conoscenza degli strumenti di comunicazione
  • Elementi del processo di aiuto
  • Nozioni di diritto di famiglia e di diritto minorile
  • Nozioni di diritto penale con particolare riferimento a quello minorile
  • Legge quadro sui servizi sociali (328/2000)
  • Normativa regionale sui servizi sociali, con particolare riferimento alla legge regionale 2/2003,legge regionale 14/2008
  • Linee guida della Regione Emilia Romagna su abuso e maltrattamento
  • Uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (windows, excel, word, internet, posta elettronica)
  • Lingua inglese

Modalità di partecipazione e bando

La domanda di ammissione deve essere presentata o spedita entro le ore 13 del giorno 24 luglio 2017, direttamente presso l’Ufficio Protocollo dell’Unione Val d’Enza dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle 13; spedita a mezzo posta con raccomandata con avviso di ricevimento oppure spedita alla casella di posta elettronica certificata istituzione (PEC) all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

ALLEGATI
Bando
Domanda





 Vuoi Candidarti tra i primi? Inserisci ora la tua mail e rilassati:
 
Privacy Policy Si, voglio ricevere gratis aggiornamenti sulle opportunità di lavoro, concorsi, formazione, comunicazioni commerciali ritenute importanti.


© Copyright Lavoro e Concorsi - E' vietata qualsiasi forma di riproduzione dei contenuti

Sei stanco di controllare spesso il sito?
Rilassati, da oggi in poi ti aggiorniamo noi, è Gratis!


Inserisci la tua mail e riceverai
tutte le nuove offerte di lavoro! 


              Si, accetto la Privacy Policy.
          
   Si, voglio ricevere gratis aggiornamenti sulle opportunità di lavoro, concorsi, 
   formazione, comunicazioni commerciali ritenute importanti.

Seguici anche tu, i tuoi amici e 2.000.000 di fan hanno inserito
la loro mail per non perdersi le news e Candidarsi tra i primi