concorsi amministrativi giornalista ARPA LombardiaL’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente (ARPA) della Lombardia ha indetto due concorsi: uno per collaboratori amministrativi professionali e l’altro per uno specialista nei rapporti con i media, giornalista pubblico. In totale si prevedono 8 assunzioni a tempo indeterminato e pieno. Vediamo i bandi da scaricare, i requisiti richiesti, come presentare la domanda di ammissione e ogni altra informazione utile.

 

CONCORSI PER AMMINISTRATIVI E GIORNALISTA ARPA LOMBARDIA

I concorsi ARPA Lombardia sono dunque finalizzati a reclutare le seguenti figure professionali:
  • n. 7 collaboratori amministrativi professionali – categoria D del CCNL Comparto Sanità (2016-2018), da destinare alle strutture organizzative di ARPA Lombardia;
  • n. 1 specialista nei rapporti con i media, giornalista pubblico – categoria D del CCNL Comparto Sanità (2016-2018), da assegnare alla struttura UOC Comunicazione afferente alla Direzione generale di ARPA Lombardia.

REQUISITI GENERALI

Per accedere alle procedure concorsuali è richiesto il possesso dei requisiti generali di seguito riassunti:
  • cittadinanza italiana o di Stato membro dell’Unione Europea oppure essere cittadini extra UE nelle condizioni di cui all’art. 38, commi 1 e 3 bis del d.lgs 165/01 e s.m.i.;
  • idoneità fisica;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • assenza di condanne penali incompatibili con lo status di pubblico dipendente;
  • non essere stati destituiti dall’impiego, dichiarati decaduti, dispensati o licenziati disciplinarmente da una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, né dichiarati decaduti da altro impiego pubblico per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile o aver rilasciato dichiarazioni sostitutive di atti o fatti, false.



REQUSITI SPECIFICI

A seconda del ruolo professionale per il quale intendono concorrere, i candidati devono possedere anche i seguenti requisiti specifici.


COLLABORATORI AMMINISTRATIVI PROFESSIONALI:

  • diploma di laurea (vecchio ordinamento) in Giurisprudenza o in Economia e Commercio o in Scienze Politiche o altra laurea equipollente secondo il vecchio ordinamento;
  • oppure laurea magistrale (di cui al D.M. 270/2004) o specialistica (di cui al D.M. 509/1999) del nuovo ordinamento, appartenente a una delle classi equiparate alle lauree di cui al punto precedente;
  • oppure laurea triennale appartenente ad una delle seguenti classi di laurea conseguita ai sensi del D.M. 270/2004 ovvero laurea triennale di cui al D.M. 509/1999 equiparata:
    – Lauree in Scienze dei Servizi Giuridici (L-14);
    – Lauree in Scienze dell’Economia e della Gestione Aziendale (L-18);
    – Lauree in Scienze Economiche (L-33);
    – Lauree in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali (L-36).


SPECIALISTA NEI RAPPORTI CON I MEDIA, GIORNALISTA PUBBLICO:

  • laurea primo livello oppure diploma di laurea conseguito secondo il vecchio ordinamento o laurea specialistica o laurea magistrale;
  • iscrizione all’Albo Nazionale dei Giornalisti – elenco dei professionisti e/o pubblicisti (art. 9 legge 150/2000 e art. 3 DPR 422/2001).


Segnaliamo che due posti nel concorso per amministrativi sono riservati prioritariamente a favore dei volontari delle Forze Armate.

SELEZIONE

Per entrambi i concorsi, nell’eventualità in cui le domande di ammissione siano più di 100, l’Amministrazione si riserva la facoltà di effettuare una preselezione, che consisterà in un questionario a risposta multipla sulle materie oggetto del concorso. Le selezioni saranno espletate mediante la valutazione dei titoli e il superamento di due prove d’esame: una scritta e una orale. Gli argomenti sui quali verteranno le prove concorsuali e ulteriori dettagli sono specificati nei singoli bandi allegati a fine articolo.

 

ARPA LOMBARDIA

ARPA Lombardia – Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Lombardia – è Ente di diritto pubblico dotato di autonomia amministrativa, organizzativa e contabile. Si occupa della prevenzione e della protezione dell’ambiente, affiancando le istituzioni regionali e locali in varie attività come, ad esempio, la lotta all’inquinamento atmosferico e acustico e le indagini sulla contaminazione del suolo e sui processi di bonifica.

DOMANDA E SCADENZA

La domanda di ammissione alle selezioni pubbliche dovrà essere compilata direttamente sul fac-simile predisposto on-line. Andrà quindi presentata entro le ore 12.00 del 27 ottobre 2022.

ALLEGATI
Bandi e Domanda

NOVITÀ

Adesso puoi seguirci comodamente anche sui canali WhatsApp e Telegram per non lasciarti sfuggire nessuna opportunità di lavoro, concorsi o aggiornamenti su bonus statali e aiuti economici che ti spettano.

Vuoi Candidarti tra i primi? Inserisci ora la tua email e rimani sempre aggiornato: 
Privacy Policy   ACCETTO di ricevere comunicazioni promozionali.