Inserisci la tua email e riceverai tutte le nuove offerte di lavoro e concorsi. E' gratis e ti consentirà di candidarti tra i primi 
Privacy Policy Si, voglio ricevere gratis aggiornamenti sulle opportunità di lavoro, concorsi, formazione, comunicazioni commerciali ritenute importanti.
concorsi assunzioni Bandi AGENASL’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali (AGENAS) di Roma (Lazio) ha pubblicato 7 concorsi per un totale di 40 assunzioni mediante contratto di lavoro a tempo indeterminato e pieno. I profili professionali da selezionare sono vari: statistici, ingegneri, infermieri, amministrativi. Per candidarsi c’è tempo fino al 6 Marzo 2022. Vediamo i bandi da scaricare e tutti i dettagli per partecipare.

 



CONCORSI ASSUNZIONI AGENAS, BANDI

L’AGENAS ha dunque indetto nuovi concorsi per assunzioni a tempo indeterminato e pieno delle seguenti figure professionali:

  • n. 6 collaboratori tecnici professionali – statistici – categoria D – ai sensi dell’art. 16-septies del D.L. 21.10.2021 n. 146, convertito, con modificazioni, in L. 17.12.2021, n.215;
  • n. 3 collaboratori tecnici professionali – ingegneri clinici / biomedici – categoria D – di cui:
    – n. 1 posto ai sensi dell’art. 31 del D.L. n. 104/2020 convertito in L. n. 126/2020;
    – n. 2 posti ai sensi dell’art. 16-septies del D.L. 21.10.2021 n. 146, convertito, con modificazioni, in L. 17.12.2021, n. 215;
  • n. 5 collaboratori tecnici professionali – ingegneri ambientali – categoria  D – di cui:
    – n. 3 posti ai sensi dell’art. 31 del D.L. n. 104/2020 convertito in L. n. 126/2020;
    – n. 2 posti ai sensi dell’art. 16-septies del D.L. 21.10.2021 n. 146, convertito, con modificazioni, in L. 17.12.2021, n. 215;
  • n. 6 collaboratori tecnici professionali – ingegneri gestionali – categoria D di cui:
    – n. 1 posto ai sensi dell’art. 31 del D.L. n. 104/2020 convertito in L. n. 126/2020;
    – n. 5 posti ai sensi dell’art. 16-septies del D.L. 21.10.2021 n. 146, convertito, con modificazioni, in L. 17.12.2021, n.215;
  • n. 6 collaboratori professionali sanitari – infermieri – categoria D – ai sensi dell’art. 16-septies del D.L. 21.10.2021 n. 146, convertito, con modificazioni, in L. 17.12.2021, n.215;
  • n. 4 collaboratori amministrativi professionali – categoria D – settore giuridico – ai sensi dell’art. 16 -septies del D.L. 21.10.2021 n. 146, convertito, con modificazioni, in L. 17.12.2021, n.215;
  • n. 10 collaboratori amministrativi professionali – categoria D – settore economico ai sensi dell’art. 16 -septies del D.L. 21.10.2021 n. 146, convertito, con modificazioni, in L. 17.12.2021;

 




Gli interessati alle assunzioni AGENAS sono dunque invitati a leggere con attenzione i bandi sopra allegati e pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 10 del 04-02-2022.

RISERVE

Si segnala che sui concorsi si determinano le seguenti riserve a favore del personale precario in possesso dei requisiti di cui all’art. 20, comma 2, del D.Lgs. 75/2017 e s.m.i.:

  • n. 3 posti nel concorso per statistici;
  • n. 1 posto nel concorso per ingegneri clinici / biomedici;
  • n. 2 posti nel concorso per ingegneri ambientali;
  • n. 3 posti nel concorso per ingegneri gestionali;
  • n. 3 posti nel concorso per infermieri;
  • n. 2 posti nel concorso per collaboratori amministrativi professionali – settore giuridico;
  • n. 5 posti nel concorso per collaboratori amministrativi professionali – settore economico.


Le riserve a favore dei volontari delle Forze Armate sono le seguenti:

  • n. 1 posto nel concorso per ingegneri clinici / biomedici;
  • n. 1 posto nel concorso per ingegneri ambientali;
  • n. 2 posti nel concorso per ingegneri gestionali;
  • n. 2 posti nel concorso per infermieri;
  • n. 1 posto nel concorso per collaboratori amministrativi professionali – settore giuridico;
  • n. 3 posti nel concorso per collaboratori amministrativi professionali – settore economico.

ASSEGNAZIONE

Si specifica che le risorse da assumere ai sensi dell’art. 16-septies del D.L. 21.10.2021 n. 146, convertito, con modificazioni, in L. 17.12.2021, n.215 saranno assegnate a supporto del commissario ad acta per l’attuazione del piano di rientro dai disavanzi sanitari della regione Calabria fino al 31 dicembre 2024 e che tale personale, sulla base dei fabbisogni stimati dal commissario ad acta, può operare anche presso il Dipartimento tutela della salute, servizi sociali e socio-sanitari della regione Calabria e gli enti di cui all’articolo 19, comma 2, lettera c), del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, del servizio sanitario della medesima regione che assicurano le risorse strumentali necessarie.

REQUISITI GENERALI

I candidati ai concorsi AGENAS per nuove assunzioni di laureati in vari profili professionali devono possedere i requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea o di altre categorie indicate nei bandi con i requisiti ivi specificati;
  • idoneità fisica;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati licenziati da pubbliche amministrazioni a decorrere dalla data di entrata in vigore del primo contratto collettivo nazionale di lavoro né dispensati o destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • assenza di condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato;
  • per i cittadini soggetti all’assolvimento dell’obbligo di leva: posizione regolare nei confronti di tale obbligo;
  • non essere in condizioni di trattamento pensionistico tali da impedire l’accesso al pubblico impiego e non aver superato l’età prevista dal vigente ordinamento per il collocamento a riposo d’ufficio.

REQUISITI SPECIFICI

In base al profilo professionale per il quale concorrono, i candidati ai concorsi AGENAS per nuove assunzioni devono possedere anche i seguenti requisiti specifici.

STATISTICI

Possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di laurea di primo livello, conseguito ai sensi del vigente ordinamento universitario, appartenente alla classe L-41 (Statistica) di cui al D.M. n. 270/2004 ed alla classe 37 (Scienze Statistiche) di cui al D.M. 509/1999;
  • diploma di laurea magistrale conseguito ai sensi del vigente ordinamento universitario (ex D.M. n. 270/2004) / diploma di laurea specialistica (ex DM n. 509/1999), equiparati, appartenente alle seguenti classi: Scienze Statistiche LM-82 (DM 270/04) – Metodi per l’analisi valutativa dei sistemi complessi 48/S (DM 509/99), Statistica demografica e sociale 90/S (DM 509/99) e Statistica per la ricerca sperimentale 92/S (DM 509/99); Scienze Statistiche, attuariali e finanziarie LM-83 (DM 270/04) – Statistica economica, finanziaria e attuariale 91/S (DM 509/99);
  • diploma di laurea vecchio ordinamento in Scienze Statistiche demografiche e sociali, Scienze statistiche ed attuariali, Scienze statistiche ed economiche, Statistica, Statistica ed informatica per l’azienda, Scienze economiche, statistiche e sociali, conseguito ai sensi del previgente ordinamento universitario equiparato.

INGEGNERI CLINICI / BIOMEDICI

Possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di laurea di primo livello, conseguito ai sensi del vigente ordinamento universitario, appartenente alla classe L-8 o L-9 (Ingegneria dell’Informazione e Ingegneria Industriale) di cui al D.M. n. 270/2004 ed alla classe 10 (Ingegneria Industriale) di cui al D.M. 509/1999;
  • diploma di laurea magistrale conseguito ai sensi del vigente ordinamento universitario (ex D.M. n. 270/2004) / diploma di laurea specialistica (ex DM n. 509/1999), equiparati, appartenente alle seguenti classi: Ingegneria Biomedica classe: LM-21 (DM 270/04) – 26/S (DM 509/99);
  • diploma di laurea vecchio ordinamento in Ingegneria Biomedica o Ingegneria Medica, conseguito ai sensi del previgente ordinamento universitario equiparato;
  • abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere. Per coloro che hanno conseguito l’abilitazione all’esito di esami di Stato indetti successivamente all’entrata in vigore del DPR del 5 giugno 2001, n. 328, abilitazione per i settori “industriale” o “dell’informazione”.

INGEGNERI AMBIENTALI

Possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di laurea di primo livello, conseguito ai sensi del vigente ordinamento universitario, appartenente alla classe L-7 (Ingegneria civile e ambientale) di cui al D.M. n. 270/2004 ed alla classe 8 (Ingegneria civile e ambientale) di cui al D.M. 509/1999;
  • diploma di laurea magistrale conseguito ai sensi del vigente ordinamento universitario (ex D.M. n. 270/2004) / diploma di laurea specialistica (ex DM n. 509/1999), equiparati, appartenente ad una delle seguenti classi: Ingegneria per l’ambiente e il territorio classe: LM-35 (DM 270/04) – 38/S (DM 509/99); Ingegneria civile LM-23 (DM 270/04) – 28/S (DM 509/99);
  • diploma di laurea vecchio ordinamento in Ingegneria per l’ambiente e il territorio e Ingegneria Civile, conseguito ai sensi del previgente ordinamento universitario equiparato;
  • abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere. Per coloro che hanno conseguito l’abilitazione all’esito di esami di Stato indetti successivamente all’entrata in vigore del DPR del 5 giugno 2001, n. 328, abilitazione per il settore “civile e ambientale”.

INGEGNERI GESTIONALI

Possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di laurea di primo livello, conseguito ai sensi del vigente ordinamento universitario, appartenente alla classe L-9 (classe delle lauree in Ingegneria industriale) di cui al D.M. n. 270/2004 ed alla classe 10 (classe delle lauree in Ingegneria industriale) di cui al D.M. 509/1999;
  • diploma di laurea magistrale conseguito ai sensi del vigente ordinamento universitario (ex D.M. n. 270/2004) / diploma di laurea specialistica (ex DM n. 509/1999), equiparati, appartenente alle seguenti classi: Ingegneria Gestionale classe: LM-31 (DM 270/04) – 34/S (DM 509/99);
  • diploma di laurea vecchio ordinamento in Ingegneria Gestionale, conseguito ai sensi del previgente ordinamento universitario equiparato;
  • abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere. Per coloro che hanno conseguito l’abilitazione all’esito di esami di Stato indetti successivamente all’entrata in vigore del DPR del 5 giugno 2001, n. 328, abilitazione per i settori “industriale” o “dell’informazione”.

INFERMIERI

  • laurea magistrale o specialistica in Scienze infermieristiche ed ostetriche;
  • iscrizione al relativo albo professionale.

COLLABORATORI AMMINISTRATIVI PROFESSIONALI SETTORE GIURIDICO

Possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di laurea di primo livello, conseguito ai sensi del vigente ordinamento universitario, appartenente alla classe L-14 (Scienze dei servizi giuridici) di cui al D.M. n. 270/2004 ed alla classe 2 (Scienze dei servizi giuridici) di cui al D.M. 509/1999;
  • diploma di laurea magistrale conseguito ai sensi del vigente ordinamento universitario (ex D.M. n. 270/2004) / diploma di laurea specialistica (ex DM n. 509/1999), equiparati  appartenente ad una delle seguenti classi: Giurisprudenza LMG-01 (DM 270/04) – 31 Scienze giuridiche; 22/S Giurisprudenza; 102/S Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica (DM 509/99);
  • diploma di laurea vecchio ordinamento in Giurisprudenza, conseguito ai sensi del previgente ordinamento universitario equiparato.

COLLABORATORI AMMINISTRATIVI PROFESSIONALI SETTORE ECONOMICO

Possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di laurea di primo livello, conseguito ai sensi del vigente ordinamento universitario, appartenente alla classe L-18 (Scienze dell’economia e della gestione aziendale) di cui al D.M. n. 270/2004 ed alla classe 17 ( Scienze dell’economia e della gestione aziendale) di cui al D.M. 509/1999;
  • diploma di laurea magistrale conseguito ai sensi del vigente ordinamento universitario (ex D.M. n. 270/2004) / diploma di laurea specialistica (ex DM n. 509/1999), equiparati, appartenente a una delle seguenti classi: LM-56 (DM 270/04) – 64/S – Scienze dell’economia;
  • diploma di laurea vecchio ordinamento in Economia Aziendale, Economia e commercio, Economia politica, conseguito ai sensi del previgente ordinamento universitario equiparato.

Per coloro che partecipano alla riserva di posti a favore del personale precario in possesso dei requisiti di cui all’art. 20, comma 2, del D.Lgs. 75/2017 e s.m.i. è richiesto anche il possesso dei requisiti specifici indicati nei bandi allegati a inizio articolo.

PROCEDURE SELETTIVE

Le selezioni dei concorsi AGENAS finalizzati a nuove assunzioni di laureati saranno espletate mediante il superamento di due prove d’esame: una scritta e una orale, per i cui dettagli invitiamo alla lettura dei rispettivi bandi disponibili a inizio articolo.

AGENAS

L’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (AGENAS) è un ente pubblico non economico di rilievo nazionale. Svolge attività di ricerca e di supporto nei confronti del Ministro della salute, delle Regioni e delle Province autonome di Trento e Bolzano. Oltre a ciò, provvede a garantire la propria collaborazione tecnico-operativa alle regioni e alle aziende sanitarie in vari ambiti, come ad esempio in campo organizzativo, finanziario e contabile. L’Agenzia ha sede centrale a Roma.

DOMANDA E SCADENZA

Le domande di partecipazione ai concorsi AGENAS per nuove assunzioni di laureati dovranno essere presentate esclusivamente per via telematica entro il 6 Marzo 2022.

ALLEGATI
Bandi
Domanda


 Vuoi Candidarti tra i primi? Inserisci ora la tua mail e rilassati:
 
Privacy Policy Si, voglio ricevere gratis aggiornamenti sulle opportunità di lavoro, concorsi, formazione, comunicazioni commerciali ritenute importanti.


© Copyright Lavoro e Concorsi - E' vietata qualsiasi forma di riproduzione dei contenuti

Sei stanco di controllare spesso il sito?
Rilassati, da oggi in poi ti aggiorniamo noi, è Gratis!


Inserisci la tua mail e riceverai
tutte le nuove offerte di lavoro! 


              Si, accetto la Privacy Policy.
          
   Si, voglio ricevere gratis aggiornamenti sulle opportunità di lavoro, concorsi, 
   formazione, comunicazioni commerciali ritenute importanti.

Seguici anche tu, i tuoi amici e 2.000.000 di fan hanno inserito
la loro mail per non perdersi le news e Candidarsi tra i primi