Sono stati indetti due concorsi Banca D’Italia 2023 per un totale di 57 assunzioni di operai e informatici. I vincitori delle selezioni saranno inseriti mediante contratto di lavoro a tempo indeterminato. Di seguito mettiamo a disposizione i bandi da scaricare e diamo tutte le informazioni utili su come presentare la domanda di ammissione, quali sono i requisiti richiesti e come si svolgeranno le selezioni.

 

POSTI CONCORSI BANCA D’ITALIA 2023

La Banca D’Italia ha pubblicato due concorsi finalizzati alla copertura a tempo indeterminato di posti di lavoro nei profili di seguito specificati:

  • n. 12 operai di 3a categoria junior – profilo tecnico operativo;
  • n. 45 posti in profili tecnici per l’Information and Communication Technology (ICT) così ripartiti:
    – n. 13 esperti – profilo tecnico nel campo dell’ICT;
    – n. 4 esperti – profilo tecnico con esperienza nel campo della cyber security o della cyber intelligence applicate alla difesa preventiva, proattiva o reattiva;

    – n. 28 assistenti – profilo tecnico nel campo dell’ICT.



ATTIVITÀ DEI PROFILI PROFESSIONALI

Gli operai saranno prioritariamente assegnati al Servizio Banconote dove si occuperanno di conduzione e/o manutenzione degli apparati per la produzione delle banconote. Si segnala, tuttavia, che le assunzioni potranno riguardare anche altre strutture della banca, sia dell’area romana che della rete territoriale, che necessitino di personale operaio a supporto delle attività collegate al trattamento del contante.

Gli informatici, esperti e assistenti, lavoreranno in prevalenza negli uffici dell’Amministrazione centrale situati presso il Centro Donato Menichella di Frascati (Roma).

Gli esperti ICT cureranno attività di progettazione e realizzazione di sistemi informatici, reti di telecomunicazione e infrastrutture di sicurezza a supporto dell’azione svolta dalla Banca d’Italia, anche in ambito internazionale.

Gli assistenti ICT collaboreranno alle attività svolte dagli esperti.

REQUISITI GENERALI RICHIESTI

Possono candidarsi ai concorsi Banca D’Italia 2023 per 57 posti di operai e informatici coloro che hanno i requisiti generali sotto elencati:

  • cittadinanza italiana, di altro Stato membro dell’Unione europea o altra cittadinanza, secondo quanto previsto dall’art. 38 del d.lgs. 165/2001. Ai cittadini e alle cittadine di uno Stato estero è richiesto l’ulteriore requisito di un’adeguata conoscenza della lingua italiana, che sarà verificata durante le prove di concorso;
  • idoneità fisica alle mansioni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver tenuto comportamenti incompatibili con le funzioni da svolgere nell’Istituto.

REQUISITI SPECIFICI RICHIESTI

Di seguito i requisiti specifici delle figure messe a selezione:

OPERAI

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale rilasciato da un istituto tecnico, settore Tecnologico con indirizzo:
    – Meccanica, meccatronica ed energia – articolazione Meccanica e meccatronica;
    – Elettronica ed elettrotecnica – articolazioni Elettrotecnica, Elettronica e Automazione;
    – Grafica e comunicazione;
  • oppure diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale rilasciato da un istituto professionale, settore Industria e artigianato con indirizzo:
    – Manutenzione e assistenza tecnica;
    – Produzioni industriali e artigianali – articolazione Industria;
  • oppure corrispondente diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale rilasciato da un istituto tecnico industriale o un istituto professionale di previgente ordinamento.


ESPERTI ICT

  • laurea magistrale / specialistica, conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in una delle seguenti classi: ingegneria delle telecomunicazioni (30S/LM-27); ingegneria elettronica (32S/LM-29); ingegneria biomedica (26S/LM-21); ingegneria informatica (35S/LM-32); ingegneria dell’automazione (29S/LM-25); ingegneria gestionale (34S/LM-31); informatica (23S/LM-18); sicurezza informatica (LM-66); matematica (45S/LM-40); fisica (20S/LM-17); scienze statistiche (LM-82); statistica economica, finanziaria e attuariale (91S); altra laurea equiparata a uno dei suddetti titoli ai sensi del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009;
  • oppure diploma di laurea di “vecchio ordinamento”, conseguito con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in una delle seguenti discipline: ingegneria delle telecomunicazioni; ingegneria elettronica, ingegneria informatica; ingegneria gestionale; informatica; matematica; fisica; scienze dell’informazione; statistica; altra laurea a esso equiparata o equipollente per legge.


Specifichiamo che, solo per profilo tecnico con esperienza nel campo della cyber security o della cyber intelligence, è necessario avere anche un’esperienza lavorativa documentabile e successiva alla laurea, della durata di almeno 2 anni, maturata in attività di lavoro dipendente o autonomo nel campo della cyber security o della cyber intelligence applicate alla difesa preventiva, proattiva o reattiva.


ASSISTENTI ICT

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale;
  • laurea triennale in una delle seguenti classi: ingegneria dell’informazione (L-8); ingegneria industriale (L-9); scienze e tecnologie fisiche (L-30); scienze e tecnologie informatiche (L- 31); scienze matematiche (L-35); statistica (L-41).


La partecipazione ai concorsi è consentita anche a chi possiede titoli di studio conseguiti all’estero o titoli esteri conseguiti in Italia, riconosciuti equivalenti a uno di quelli suindicati.

COME SI SVOLGONO LE SELEZIONI

In entrambi i concorsi la Banca d’Italia potrà indire una preselezione per titoli nel caso in cui le domande di partecipazione siano più di 1.200 (concorso operai) o di 1.300 (concorso profili tecnici ICT esperti) o, ancora, più di 1.500 (concorso profili tecnici ICT assistenti). Le prove d’esame si svolgono a Roma e consistono in una prova scritta e in una prova orale.

SELEZIONE OPERAI

La prova scritta sarà un test di 80 domande a risposta multipla, così articolato:

  • prima sezione: 70 domande volte ad accertare le conoscenze tecniche;
  • seconda sezione: 10 domande per la verifica della conoscenza della lingua inglese.


La prova orale verterà sugli argomenti previsti per il test e in una conversazione in lingua inglese. Possono formare oggetto di colloquio anche le esperienze formative e le eventuali esperienze professionali maturate.


SELEZIONE INFORMATICI (ESPERTI E ASSISTENTI)

La prova scritta prevede:

  • lo svolgimento di 3 quesiti a risposta sintetica sulle materie indicate nei programmi allegati al bando;
  • un breve elaborato in lingua inglese su argomenti di attualità.


La prova orale per esperti sarà articolata in due giornate:

  • primo giorno della prova: verifica delle capacità comportamentali con la metodologia dell’assessment center;
  • secondo giorno della prova: colloquio sulle materie indicate nei relativi programmi e conversazione in lingua inglese.


La prova orale per assistenti prevede un colloquio sulle materie indicate nel programma e una conversazione in lingua inglese.

DOMANDA E SCADENZA

I concorrenti devono presentare la domanda di ammissione ai concorsi della Banca D’Italia 2023 entro le ore 16.00 del 28 dicembre 2023.


ALLEGATI
Bandi e Domanda

NOVITÀ

Adesso puoi seguirci comodamente anche sui canali WhatsApp e Telegram per non lasciarti sfuggire nessuna opportunità di lavoro, concorsi o aggiornamenti su bonus statali e aiuti economici che ti spettano.

Vuoi Candidarti tra i primi? Inserisci ora la tua email e rimani sempre aggiornato: 
Privacy Policy   ACCETTO di ricevere comunicazioni promozionali.