In Campania è stato indetto il concorso ATO Rifiuti Avellino 2023, finalizzato alla copertura di 13 posti di lavoro, in Aree funzionali diverse. La selezione pubblica prevede l’assunzione, a tempo indeterminato e pieno, di funzionari, istruttori e collaboratori in ambito tecnico e amministrativo. 

 

CONCORSO ATO RIFIUTI AVELLINO PER 13 POSTI

Il concorso dell’Ente d’ambito per il servizio della gestione integrata dei rifiuti urbani (Ambito Territoriale Ottimale) di Avellino prevede quindi il reclutamento di nuove figure, da inserire all’interno dell’organico per soddisfare il fabbisogno di personale, con contratti di lavoro a tempo indeterminato e pieno.

Nello specifico, i posti da ricoprire sono:
  • 2 posti di Funzionario amministrativo (Cod. inPA: Famm_01);
    Titolo di studio: Laurea in giurisprudenza ciclo completo.
  • 2 posti di Funzionario contabile (Cod. inPA: Fcont_02);
    Titolo di studio: Laurea ciclo completo in scienze dell’economia, scienze economico-aziendali, scienze economiche per l’ambiente e la cultura o equipollenti.
  • 3 posti di Funzionario tecnico (Cod. inPA: Ftec_03);
    Titolo di studio: Laurea ciclo completo in ingegneria, in architettura, in scienze e tecnologie geologiche o equipollenti.
  • 2 posti di Istruttore contabile (Cod. inPA: Icont_04);
    Titolo di studio: Diploma di ragioniere o perito commerciale.
  • 1 posto di Istruttore informatico (Cod. inPA: Iinf_05);
    Titolo di studio: Diploma di perito in informatica o titolo equivalente.
  • 2 posti di Istruttore tecnico (Cod. inPA: Itec_06);
    Titolo di studio: Diploma di geometra o perito edile o perito agrario.
  • 1 posto di Collaboratore amministrativo (Cod. inPA: Coll_07);
    Titolo di studio: Diploma di scuola media superiore di primo grado.

     



Per ciascun profilo professionale sarà esperita una distinta procedura concorsuale. Sui posti messi a concorso operano delle riserve, in particolare nei confronti dei volontari delle FF.AA. e di coloro che hanno svolto il servizio civile universale senza demerito. Sono inoltre previste delle condizioni di preferenza, a parità di merito, a favore di specifiche categorie di soggetti.

STIPENDIO

Lo stipendio annuo lordo previsto per le varie figure professionali sarà così composto:

  • Profili Area Funzionari 
    – Stipendio tabellare: euro 23.212,35
    – Indennità di comparto: euro 622,80

     

  • Profili Area Istruttori
    – Stipendio tabellare: euro 21.392,87
    – Indennità di comparto: euro 549,60

     

  • Profili Area Operatori Esperti
    – Stipendio tabellare: euro 19.034,51
    – Indennità di comparto: euro 471,60


A tutti i profili spetta poi la tredicesima mensilità calcolata sul solo stipendio tabellare e l’indennità di vacanza contrattuale.

REQUISITI RICHIESTI

Per poter partecipare al concorso dell’ATO Rifiuti di Avellino è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o possesso di altra condizione prevista dal bando;
  • età non inferiore ai 18 anni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni relative al posto da ricoprire;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o licenziati per le medesime ragioni;
  • non essere stati licenziati per motivi disciplinari ai sensi della normativa di legge o contrattuale, né essere stati dichiarati decaduti o licenziati per aver conseguito la nomina o l’assunzione mediante la produzione di documenti falsi o viziati da nullità insanabile, o comunque con mezzi fraudolenti;
  • non aver riportato condanne con sentenza passata in giudicato per reati che costituiscono impedimento all’assunzione presso una pubblica amministrazione;
  • non essere stati licenziati per mancato superamento del periodo di prova per il medesimo profilo professionale presso un’altra pubblica amministrazione;
  • assenza di condanne penali, anche non definitive, per reati che impediscono la prosecuzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione.

DOMANDA E SCADENZA

La domanda di ammissione al concorso deve essere redatta e inviata entro le ore 12.00 del 23 dicembre 2023.

ALLEGATI
Bando
Domanda

NOVITÀ

Adesso puoi seguirci comodamente anche sui canali WhatsApp e Telegram per non lasciarti sfuggire nessuna opportunità di lavoro, concorsi o aggiornamenti su bonus statali e aiuti economici che ti spettano.

Vuoi Candidarti tra i primi? Inserisci ora la tua email e rimani sempre aggiornato: 
Privacy Policy   ACCETTO di ricevere comunicazioni promozionali.