concorso operatori assistenti vigili fuoco lazio

La Regione Lazio ha pubblicato un bando di concorso per Operatori e Assistenti Vigili del Fuoco da assumere a tempo indeterminato e pieno. Nello specifico si selezionano, mediante avviamento degli iscritti ai Centri per l’Impiego, nove operatori con mansioni di supporto tecnico e assistenti del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

 

Bando concorso Operatori e Assistenti Vigili del Fuoco

La distribuzione dei nove posti disponibili avverrà nelle seguenti località:
  • 3 posti per il Comando di Frosinone;
  • 2 posti per il Comando di Latina;
  • 2 posti per il Comando di Viterbo;
  • 1 posto per la Direzione Regionale di Roma;
  • 1 posto per il Comando di Roma.

Requisiti richiesti

Per partecipare al bando di concorso della Regione Lazio per Operatori e Assistenti Vigili del Fuoco è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:
  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti politici;
  • età non superiore a 45 anni;
  • idoneità fisica, psichica e attitudinale al servizio;
  • titolo di studio della scuola dell'obbligo;
  • qualità morali e di condotta previste dall'articolo 26 della legge 1° febbraio 1989 n. 53 e successive modificazioni;
  • essere iscritto come disoccupato presso un Centro per l'Impiego della Regione Lazio o aver rilasciato la dichiarazione di immediata disponibilità.


Prove d'esame

La procedura selettiva prevede diverse fasi:

  1. Convocazione dei candidati aventi diritto in numero doppio rispetto ai posti disponibili per ogni sede, in accordo con il centro per l'impiego.
  2. Le prove selettive non prevedono una valutazione comparativa ma consistono nell'accertare l'idoneità dei candidati a svolgere le specifiche funzioni richieste dalla qualifica. Le prove pratiche attitudinali riguardano l'utilizzo di strumenti informatici comuni, come la copiatura di testi con Word o LibreOffice Writer, l'invio di email e l'estrazione di dati da fogli di calcolo come Excel o LibreOffice Calc.

Tirocinio

I candidati utilmente selezionati sono avviati al servizio, seguono i programmi di tirocinio formativo organizzati dall’amministrazione in relazione alle specifiche funzioni da svolgere e, a conclusione del periodo di prova della durata di sei mesi, conseguono la nomina alla qualifica di operatore, previa valutazione di idoneità da parte del dirigente del comando dei vigili del fuoco o dell'ufficio presso cui hanno svolto servizio e prestano giuramento

Domanda e scadenza

La domanda per partecipare al concorso per Operatori e Assistenti Vigili del Fuoco dovrà essere presentata unicamente in modalità telematica entro le ore 15 del giorno 10 maggio 2024.

ALLEGATI

Bando
Domanda

NOVITÀ

Adesso puoi seguirci comodamente anche sui canali WhatsApp e Telegram per non lasciarti sfuggire nessuna opportunità di lavoro, concorsi pubblici e aggiornamenti su bonus statali, incentivi 2024 e aiuti economici.

Vuoi Candidarti tra i primi? Inserisci ora la tua email e rimani sempre aggiornato: 
Privacy Policy   ACCETTO di ricevere comunicazioni promozionali.
Vietata qualsiasi forma di riproduzione - P.iva 0I564760880